Cronaca 

Strage in famiglia, moglie e figlie forse sedate prima della strage. Il procuratore capo Cozzi: “Si riteneva indispensabile”

L’uomo sarebbe tornato in servizio domani dopo la convalescenza per un’operazione al ginocchio. Aveva chiesto un prestito in banca, non si sa se per esigenze familiari o per coprire debiti di gioco (Il procuratore capo Francesco Cozzi) <Emerge la concezione di indispensabilità di se stesso. L’idea che non sia concepibile che moglie e figlie potessero vivere senza di lui> lo ha detto… Read More
Cronaca 

Strage familiare, Agrosì aveva debiti di gioco. Ha scritto: “Non vi voglio lasciare senza padre e senza marito. Per questo vi porto con me”

<Non vi voglio lasciare senza padre e senza marito. Per questo vi porto con me> questo ha scritto, nel delirio precedente alla strage, Mauro Agrosì, il poliziotto che stamattina, prima che si svegliassero, ha ucciso a colpi di pistola d’ordinanza la moglie e le figlie. Emerge che l’uomo era affetto da sindrome compulsiva per il gioco d’azzardo e avrebbe avuto debiti, ma… Read More
Cronaca 

Uomo decapitato, arrestato il nipote, Claudio Borgarelli

Sospettato sin dal primo momento per via di quei dissidi con il marito della zia che da tempo avvelenavano i rapporti. Ora Claudio Borgarelli è stato arrestato per l’omicidio di Albano Crocco, l’ex infermiere in pensione decapitato quando era ancora vivo e dopo aver ricevuto una rosa di pallini tra la nuca e la schiena nei boschi di Lumarzo l’11… Read More