Autostrade Chiare, 250 in piazza. C’erano anche i parenti delle vittime del Morandi

Hanno partecipato anche il presidente della Regione Giovanni Toti e il sindaco Marco Bucci, il presidente del Municipio Valpolcevera Federico Romeo e il senatore Gianluigi Paragone, da poco uscito dal M5S.

A fronte dei moltissimi iscritti al gruppo del Comitato Autostrade Chiare su Facebook (circa 60 mila) e ai circa 600 che si erano iscritti come partecipati o interessati, sono stati circa in 250 a scendere in piazza per ribadire quanto scritto nella pagina dell’evento: <Viadotti e gallerie fatiscenti, autostrade insicure e fuori norma, è ciò che rimane dopo anni di mala gestione. Gli Italiani dicono basta. Vogliamo risposte concrete garanzie>.
Tra i presenti, oltre a molti familiari del Comitato Vittime del Ponte Morandi, anche il presidente della Regione Toti e il Sindaco Marco Bucci.
<Credo che siano condivisibili gli obiettivi di questi cittadini di avere giustizia per le 43 vittime di ponte Morandi, che nessuno di noi dimenticherà mai, di avere autostrade sicure su cui viaggiare, di avere informazioni in tempo reale e di chiedere che vengano prese decisioni da parte del governo, come per altro le Istituzioni locali stanno facendo da tempo – ha detto Toti -. Sulla nostra rete autostradale serve non solo un controllo ma un grande piano manutenzioni: bisogna cambiare regole perché quelle finora vigenti non hanno funzionato e la tragedia di ponte Morandi ce lo ricorda ogni giorno. Occorre non strumentalizzare una vicenda dolorosa e complicata per tutto il paese e che ognuno faccia il proprio mestiere: la magistratura indichi i colpevoli, governo e istituzioni lavorino per dare ai cittadini autostrade più sicure>.

In merito alla revoca delle concessioni autostradali, il presidente Toti ha poi affermato: <A me interessa che il governo decida. Siamo inchiodati da un anno e mezzo inutilmente, anzi, dannosamente. Io non ho le carte per poter decidere. Il governo ha fatto una lunga istruttoria, decida come ritiene e porti avanti quelle decisioni>.

Il senatore Paragone ha fatto una diretta Facebook dalla manifestazione in Largo Pertini. Ha dato voce a Giuseppe Matti Altadonna e Paolo Vicini, genitori di due delle vittime del Ponte.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: