Annunci

Iniziati questa mattina i lavori per la messa in sicurezza del Rio San Quirico

Il problema dell’allagamento del voltino di via Budulli a causa della tracimazione di acqua e fango proveniente da via Superiore Budulli , invece, è lontano dalla soluzione. L’assessore Piciocchi ha risposto a un’interpellanza di Davide Rossi che <non dipende da problemi da attribuirsi alla civica amministrazione, quali caditoie otturate>

I residenti nel quartiere di San Quirico lamentano di sentirsi abbandonati dalle istituzioni per la situazione di degrado in cui vivono: dissesto idrogeologico, ammaloramento del manto stradale e i rifiuti abbandonati e non ritirati. Davide Rossi (Lega) ha chiesto in consiglio comunale quali interventi siano previsti per risolvere tali problemi.

Ha risposto l’assessore Pietro Piciocchi: «La raccolta dei rifiuti e degli ingombranti è svolta con regolarità. Il punto tappa di via Semini, noto per le problematiche di abbandono viene tenuto sotto controllo e la discarica abusiva “importante” di via Gastaldi è stata recentemente bonificata. Circa il degrado relativo al fondo stradale in caso di pioggia, con presenza di fanghiglia, nel tratto limitrofo alla piazzetta Cattaneo e all’impianto semaforico, questo dipende esclusivamente da un terreno privato. Il problema della tracimazione di acqua e fango proveniente da via Superiore Budulli è noto e non dipende da problemi da attribuirsi alla civica amministrazione, quali caditoie otturate. Inoltre, questa mattina sono iniziati i lavori di messa in sicurezza del rio di San Quirico»

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: