Annunci
Ultime notizie di cronaca

Festa del Pd a Caricamento, stop del Comune: “È campagna elettorale”

Bordilli: <Esiste una delibera dai tempi della giunta Pericu, annualmente rinnovata fino ad oggi: Caricamento è esclusa dalle piazze che il Comune può concedere per iniziative politiche durante la campagna elettorale>

La domanda era arrivata a Tursi un mesetto fa e dall’assessorato competente era partita la richiesta al Pd, organizzatore dell’iniziativa, di una serie di integrazioni tese a capire, di che iniziativa si trattasse. La risposta dei democratici è arrivata solo oggi: <In realtà c’è arrivato semplicemente il programma dei dibattiti, da cui si evince che l’iniziativa è di chiaro stampo politico – spiega l’assessore Paola Bordilli -. Ma siamo in periodo di campagna elettorale e piazza Caricamento, richiesta per l’iniziativa, è tra le piazze che non sono concedibili per la propaganda politica in periodi come questo. La delibera che esclude alcune piazze dalle iniziative politiche in campagna elettorale c’è sempre stata e viene reiterata ogni anno sin dall’amministrazione Pericu>. Difficile contrabbandare l’iniziativa per un appuntamento gastronomico e culturale: erano attesi tre pezzi da 90 della sinistra: Gianni Cuperlo, Giuliano Pisapia e l’ex premier Paolo Gentiloni.
I Democratici contemporanei quella regola imposta dal loro stesso partito anni fa non l’hanno ricordata ed è partita la richiesta per piazza Caricamento da venerdì a domenica prossimi. Richiesta che è stata bocciata dal Comune in base al provvedimento in vigore, di fatto, da vent’anni.
<L’ultima richiesta di integrazione è partita l’8 maggio dall’assessorato – spiega Bordilli -. C’è arrivata oggi la risposta: la lista dei dibattiti. Ma è in corso la campagna elettorale per le europee e a Caricamento, come in diverse altre piazze, non si possono tenere iniziative politiche. C’è anche la richiesta per street food, che siamo disposti a concedere a patto che non ci siano simboli di partito e che si rispettino le ordinanze, come quella del divieto di bere alcol nelle aree pubbliche. Sono previste deroghe, ma si possono concedere solo in casi particolari, come Slow Fish, che è iniziativa di rilievo internazionale, non per qualsiasi appuntamento commerciale>. È proprio per questo che le iniziative “food” sulla piazza quest’anno sono state così poche, per rispondere a esigenze di decoro (per evitare i frequenti fenomeni di ubriachezza), ma anche per dare respiro alle aziende in sede fissa della zona che da tempo chiedono di non essere continuamente assediate da iniziative in concorrenza nel periodo più propizio.
<Se la domanda per una nuova piazza per l’iniziativa Pd ci arriverà domani – conclude Bordilli – siamo disposti a concedere l’uso degli spazi pubblici a tempo di record, ma non potranno essere quelli vietati dalla delibera>.
Gira voce che il Pd provinciale, segretario Alberto Pandolfo in testa, saranno domani a occupare Caricamento con le sedie per protestare.
<Non capisco cosa ci sia da protestare quando la regola è stata istituita da un’amministrazione di sinistra e mantenuta da altre due> conclude Bordilli.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: