Alimentare Senza categoria 

Blitz della Capitaneria sequestrati anche pesci pericolosi

1349213099_che_pesce_e_questo_esperti-1

Il “ruvetto” stava per finire sulle tavole di Capodanno. può creare disturbi gastrointestinali. Sequestrate 36 tonnellate di merce

C’era anche un tipo di pesce pericoloso se non consumato con moderazione tra le 36 tonnellate di prodotti ittici sequestrate dalla Capitaneria di porto di Genova in alcune aziende lombarde. Si tratta del ruvetto (tirsite nero), un pesce pelagico che contiene grassi non digeribili (simili a quelli di alcuni prodotti dimagranti), che possono causare disturbi gastrointestinali acuti, spiacevoli e potenzialmente pericolosi, soprattutto nelle donne in gravidanza o in chi soffre di disturbi all’apparato digestivo. Tali effetti sono stati segnalati già nel 2004 e pubblicati nella valutazione scientifica pronunciata da un panel di esperti dell’Efsa.
I controlli sulla filiera ittica messi in atto dalla Capitaneria in un momento in cui il consumo del pesce sale ogni anno hanno portato all’individuazione di prodotti ittici preimballati provenienti dall’estero che erano sprovvisti di etichettatura in lingua italiana o delle informazioni di tracciabilità obbligatorie.
<Le nostre attività di controllo – dice l’ammiraglio Giovanni Pettorino, comandante regionale della Guardia costiera – continueranno
senza sosta anche nei prossimi giorni, per garantire una pesca
responsabile e sostenibile>.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: