Al via il progetto “Genova Scoprendo”, punta a far conoscere il patrimonio storico, culturale e architettonico della città

Al via oggi la sesta edizione del progetto Genova Scoprendo della Fondazione Garrone che punta a far conoscere il patrimonio storico, culturale e architettonico della città, lungo il filo conduttore di sostenibilità e cittadinanza attiva.
Oggi 250 ragazzi alla scoperta del centro storico di Genova, accompagnati dagli allievi dell’Accademica Ligustica di Belle Arti. Il progetto prosegue il prossimo 11 novembre con la visita al Banco Alimentare.
-2

250 ragazzi delle scuole secondarie di primo grado di Genova sono stati protagonisti oggi di un originale itinerario nel cuore del centro storico cittadino, approfondendo l’origine, la storia e l’architettura di Genova, grazie alla guida degli allievi dell’Accademia Ligustica di Belle Arti.
Entra così nel vivo la sesta edizione del progetto didattico Genova Scoprendo (bit.ly/GenovaScoprendo), promosso dalla Fondazione Edoardo Garrone (www.fondazionegarrone.it), in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria e l’Accademia Ligustica di Belle Arti.
Un’edizione che si snoda lungo il filo conduttore della sostenibilità e della cittadinanza attiva e responsabile e che, dopo l’itinerario storico-artistico di oggi, coinvolgerà i ragazzi in un’esperienza di cittadinanza attiva, nell’incontro con l’associazione Banco Alimentare (bit.ly/Alimentare).
A completamento del progetto, il concorso fotografico “#ScattaLaSostenibilità”, in cui i giovani sono chiamati a esprimere, attraverso le immagini, il loro messaggio di sostenibilità e impegno solidale. I ragazzi potranno rendersi protagonisti attivi della trasmissione del messaggio, condividendolo attraverso i social network, e il vincitore sarà premiato dalla Fondazione Edoardo Garrone e dall’Accademia Ligustica di Belle Arti.
Iniziativa ormai consolidata nella programmazione culturale della Fondazione Edoardo Garrone, il progetto Genova Scoprendo si evolve così in linea con la mission della Fondazione, sempre più rivolta alla formazione delle giovani generazioni e alla valorizzazione delle risorse dei territori, in coerenza con altre importanti iniziative, quali il Progetto Appennino e il Master in management dei beni museali.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: