Economia Sindacale 

Ansaldo Energia, manca persino il legno per imballare le merci. Presidio immediato Fim, Fiom, Uilm sotto la direzione

Il tamtam ai lavoratori è arrivato via messaggio Whatsapp. Sono circa 300 quelli che si sono riuniti che hanno chiesto a gran voce ai vertici dell’azienda di scendere. Una delegazione dei sindacati è stata fatta salire in direzione

«Manca il legno per riporre i prodotti ed imballare le merci nei magazzini. Il lavoro lì è fermo» dicono alla Rsu Fim Cisl, che con Uilm Uil e Fiom Cgil ha proclamato sciopero immediato.

Cori da parte dei lavoratori sul piazzale gremito.

«Si chiede all’amministratore delegato di dare spiegazioni sul perché la fabbrica venga lasciata lentamente morire – dicono alla Fiom Cgil -. Macchinari non riparati, mancanza del legno per imballare, tutti sintomi di una situazione inaccettabile.
Serve la ricapitalizzazione e servono nuove commesse. I lavoratori non scioglieranno il presidio fino a ché non riceveranno risposte chiare».

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: