In evidenza 

Incendio a Campopisano, una persona ricoverata per intossicazione in codice rosso. FOTO

Difficoltà per i Vigili del fuoco che hanno dovuto stendere le manichette per 200 metri: i mezzi di soccorso sono troppo grandi per entrare nel vicolo. L’abitante è stato soccorso dalla Croce Bianca Genovese che tiene proprio per questi interventi un’ambulanza dalle misure ridotte. Alcuni appartamenti inagibili

Complicato intervento quello svolto ieri sera dai vigili del fuoco in via Campopisano. Per cause in via di accertamento, una abitazione ha preso fuoco.

[Continua sotto]

La persona all’interno è stata aiutata a mettersi in salvo da un vicino di casa. L’uomo è stato prelevato dall’ambulanza della Croce Bianca Genovese, una delle non moltissime di misura ridotta per entrare nei vicoli, e ricoverato al pronto soccorso per intossicazione.

I Vigili del fuoco hanno dovuto lavorare a lungo per portare acqua sull’incendio, a causa della strada inaccessibile ai mezzi anticendio.

I Vigili del fuoco hanno steso le manichette per oltre 200 metri, per poter raggiungere l’abitazione. Sei persone sono state fatte evacuare in via cautelativa. Ingenti i danni al appartamento interessato e a quello limitrofo, a causa del fumo.

L’incendio ha coinvolto il civico 5 di vico di Campopisano. Inagibili gli interni 1, 1A. L’occupante dell’interno 1A, un uomo di 36 anni, è stato trasportato presso ospedale Galliera e accettato in codice arancione, successivamente trasferito presso ospedale San Martino e accettato in codice rosso. Gli occupanti dei restanti appartamenti e del civico 11 di vico superiore di Campopisano, incolumi, hanno trovato autonome sistemazioni.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: