beige analog compassEnti Pubblici e Politica 

“150 Anni di Carte Infinite”, al Galata la mostra per l’anniversario dell’Istituto Idrografico della Marina

In occasione del secondo appuntamento delle celebrazioni dei 150 anni dalla fondazione, l’Istituto Idrografico della Marina presenta la mostra Via/ad Mare di Marco Nereo Rotelli, al Galata Museo del Mare

Apertura al pubblico da sabato 10 settembre 2022, orari museali.

L’Istituto Idrografico della Marina, Organo Cartografico di Stato, deputato alla produzione di cartografia nautica, opera da 150 anni a favore della collettività, mappando oltre 7.800 chilometri di coste e 550.000 kmq di mare ed assicurando la produzione e l’aggiornamento della documentazione nautica ufficiale ai fini della sicurezza della navigazione.
Le prime carte nautiche prodotte dall’allora nuova nazione erano vere e proprie opere d’arte, mettevano in luce le tecniche dei vari idrografi e cartografi, e i tratti di vera e propria maestria grafica ed artistica: la sapiente scrittura amanuense, la precisione e la capacità di riprodurre il mondo intorno a loro coi mezzi dell’epoca è un viaggio affascinante che non smette di meravigliare.
Per le celebrazioni dei 150 anni dell’Istituto Idrografico della Marina verranno presentate le carte originali di alcuni dei più importanti porti italiani del primo portafoglio prodotto, sotto la guida dell’allora Direttore, Giovan Battista Magnaghi, reinterpretate con la visione stilistica di Marco Nereo Rotelli,  che in chiave poetica rielabora le 15 antiche carte idrografiche, riproduce e interviene sulle prime produzioni di stampa calcografica disegnate dall’Istituto della Marina, seguendo le correnti evocative immaginifiche della poesia, inserendo versi di illustri poeti sul tema dell’acqua, e con un segno grafico curvilineo interviene nel blu, quello intenso e trasparente del cielo e del mare per materializzare le carte sull’infinito.

[Continua sotto]

La mostra sarà visitabile al pubblico a partire dal 10 settembre, per tutto il mese di settembre negli orari di apertura e negli spazi del Galata Museo del Mare di Genova.

Un ringraziamento speciale agli sponsor: Caviale Ars Italica, Garofano Vini e Vigneti, Embassy Cortina, Galleria Mag, Art Project,  i musei stessi, che hanno permesso e sostenuto  il progetto e la diffusione della cultura del mare.

Il Galata Museo del Mare, curato e gestito dal Mu.MA Istituzione Musei del Mare e delle Migrazioni è il più grande museo marittimo del Mediterraneo.

La visita al museo consente al pubblico di compiere un viaggio nella storia della navigazione dal Medioevo ai giorni nostri, dall’età del remo a quella delle grandi migrazioni moderne.

Un percorso che si snoda in 12.000 mq, articolati in 31 sale distribuite su 5 livelli. Oltre a diverse ricostruzioni a grandezza naturale, una galea genovese del ‘600 e un brigantino-goletta “Anna” della prima metà dell’800, è parte del percorso la visita al sottomarino S-518 “Nazario Sauro”, primo battello musealizzato visitabile in acqua. Il Museo comprende inoltre il Padiglione MeM, Memorie e Migrazioni, dove è possibile rivivere l’esperienza storica della grande traversata oceanica a bordo del Piroscafo “Città di Torino”; oltre 4.300 oggetti originali, tra cui strumentazioni tecniche per la navigazione, provenienti dall’Istituto Idrografico della Marina Militare, diversi atlanti storici di grande pregio e due globi – celeste e terrestre – realizzati tra il ‘500 e la fine del ‘700.

Prezzi: Museo + Nazario Sauro

Intero €  17,00

Ridotto  € 12,00

Famiglia €  38,00      

Scuole  €  7,50

Bimbi 0 – 6 anni: gratuito        

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: