Cronaca 

Denunciato il mese scorso, riconosce il carabiniere che gli ha messo le manette e lo aggredisce

È successo nel centro storico dove il militare dell’Arma era libero dal servizio e in borghese. Il delinquente gli avrebbe prima gettato dell’acqua addosso, poi lo ha aggredito con un pugno al volto ed è poi stato arrestato dai colleghi del Carabinieri, ma non prima avesse colpito anche loro nonostante lo spray al peperoncino spruzzatogli addosso e le manette ai polsi

Era stato trovato in possesso di un computer rubato il giorno prima ed era stato denunciato per ricettazione. Ieri l’uomo, senza fissa dimora, già noto alle forze di polizia perché arrestato più volte, ha visto il carabiniere che lo aveva ammanettato mentre questi passeggiava per il centro storico in borghese e libero dal servizio. Lo ha aggredito sferrandogli un pugno al volto.

Sono intervenuti i colleghi della stazione Maddalena che sono rimasti feriti perché l’uomo ha continuato a divincolarsi e scalciare anche dopo che lo avevano irrorato con lo spray al peperoncino e gli avevano messo le manette. Solo con l’intervento di equipaggi del nucleo radiomobile, giunti in supporto, è stato possibile contenere e arrestare l’aggressore.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: