a person holding a chainsawCronaca 

Si presenta in stazione con una grossa motosega appena rubata e finisce ai domiciliari

Aveva trafugato l’attrezzo presso un negozio specializzato della zona e se lo era messo in spalla, ancora col cartellino attaccato. Impossibile non notarlo

a person holding a chainsaw

È entrato nel reparto utensili di un negozio di Chiavari e, dopo aver divelto la catenella antitaccheggio, si è impossessato di una motosega di grosse dimensioni dileguandosi poi in direzione della stazione ferroviaria.

[continua sotto]

Appena entrato nello scalo di Chiavari, con il voluminoso oggetto sopra le spalle, l’uomo, un trentaduenne, è stato notato da due agenti della Polfer che lo hanno fermato e controllato.

Non riuscendo a comprovare la proprietà dell’attrezzo, che aveva ancora l’etichetta del prezzo attaccata, lo straniero è stato accompagnato in ufficio, dove gli accertamenti successivi hanno permesso di stabilire che la motosega era appena stata asportata all’interno del vicino negozio di utensili da lavoro.

Durante le verifiche sulla sua identità, il 32enne ha dato in escandescenze scagliandosi contro gli agenti e danneggiando alcuni mobili dell’ufficio, tanto da costringere i poliziotti ad arrestarlo con l’accusa furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

Qualche giorno fa, in sede di processo per direttissima, il Giudice ha convalidato l’arresto disponendo nei suoi riguardi la misura cautelare degli arresti domiciliari.

In copertina: foto d’archivio

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: