Voltri, il mercato settimanale lascia cumuli di spazzatura e i rifiuti finiscono in mare

Protesta dei cittadini per la “rumenta” lasciata sul posto dagli ambulanti ogni martedì in occasione del mercato di piazza Gaggero. Quando c’è vento, parte della spazzatura viene trascinata in mare. Le lamentele si ripetono da molto tempo, ma gli assessorati comunali non intervengono consentendo, di fatto, agli ambulanti di lasciare l’area in condizioni disastrose

Sono proprio i cittadini dell’estremo ponente genovese a segnalarci, con foto e video, come la piazza viene lasciata quando le bancarelle se ne vanno: cumuli di gambi di carciofi, cassette, scatoloni, resti di frutta e verdura, sacchetti lasciati fuori dai cassonetti, senza alcun rispetto per la piazza, per la popolazione che la frequenta e per la delegazione. Evidentemente, gli ambulanti si sentono in diritto di abbandonare lì i loro rifiuti, solo in parte conferiti nei cassonetti. Purtroppo, quando c’è vento (come stamattina) sono molti gli oggetti che finiscono in mare.

Si lamenta tutta la zona da tempo, ma nessuno interviene per far cessare lo scempio: agli ambulanti viene concesso di continuare a lasciare la piazza in queste condizioni. Anche stamattina hanno interessato il Municipio Ponente, ma a intervenire dovrebbero essere gli assessorati competenti, al Commercio e all’Igiene urbana.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: