Rc auto, prezzi in aumento a Genova, ma sempre molto inferiori al periodo pre Covid

Nonostante il lieve aumento dei premi Rc Auto rilevato a luglio in Liguria, oggi le tariffe sono ancora nettamente inferiori rispetto ad un anno fa tanto che, secondo l’Osservatorio Rc Auto di Facile.it, lo scorso mese per assicurare un veicolo a quattro ruote in provincia di Genova occorrevano, in media, 468,10 euro, vale a dire il 15,98% in meno rispetto allo stesso mese del 2020. La provincia è risultata essere l’area ligure dove, a luglio 2021, assicurare un veicolo costava di più

Il calo dei prezzi rilevato negli ultimi dodici mesiè stato registrato, seppur in misura differente, in tutta la Liguria, con una diminuzione a doppia cifra in ogni area: diminuzione record per la provincia di Imperia (-18,66%), seguita da quelle di La Spezia (-18,30%) e Genova (-15,98%). Chiude la graduatoria ligure Savona, area dove il premio medio è diminuito del 14,59%.

In valori assoluti, a luglio 2021, Genova si è confermata la provincia più costosa della regione (premio medio 468,10 euro), Imperia la più economica (370,71 euro).

 un’immagine in chiaro scuro quella emersa, per la Liguria, dall’Osservatorio Rc Auto di Facile.it*: dopo che a maggio i premi medi Rc Auto hanno raggiunto il loro record minimo, a luglio hanno cominciato a registrare una lieve risalita; oggi per assicurare un veicolo a quattro ruote in regione occorrono, in media, 446,82 euro, l’1,5% in più se confrontato con giugno. La buona notizia, però, è che nonostante il lievissimo aumento, i premi risultano ancora nettamente inferiori (-16,4%) rispetto ad un anno fa. 

Il dato emerge dall’analisi di un campione di oltre 190.000 preventivi e relative quotazioni effettuati in Liguria e raccolti da Facile.it nel corso dell’ultimo anno. 

«L’aumento graduale, seppur lieve, degli ultimi due mesi è l’inizio di un trend che nel lungo periodo non potrà che proseguire», spiega Diego Palano, General Manager di Facile.it «Con il ritorno alla normalità in termini di mobilità e l’incremento del numero di veicoli in circolazione – e con esso quello dei sinistri – era prevedibile un aggiustamento al rialzo; resta solo da capire quanto sarà veloce l’adeguamento».

L’andamento provinciale

Confrontando il costo medio Rc Auto di luglio 2021 con quello di luglio 2020 emerge un dato interessante: il calo dei prezzi è stato registrato, seppur in misura differente, in tutta la Liguria, con una diminuzione a doppia cifra in ogni area.

La provincia ligure che ha visto scendere in misura maggiore il prezzo dell’Rc Auto è stata quella di Imperia dove, lo scorso mese, il premio medio era pari a 370,71 euro, in calo del 18,66% negli ultimi dodici mesi; oltre alla diminuzione annuale maggiore, gli automobilisti imperiesi possono anche godere del premio medio più basso della Liguria.

Segue nella graduatoria regionale la provincia di La Spezia dove a luglio 2021 la diminuzione è stata del 18,30% su base annua, con un premio medio stabilizzatosi a 460,38 euro.

Calo inferiore rispetto alla media regionale per la provincia di Genova, area che negli ultimi dodici mesi ha registrato un -15,98% con un premio medio fermo a 468,10 euro, il più alto registrato nella regione.

Chiude la classifica ligure Savona, dove a luglio 2021 il prezzo è calato del 14,59% rispetto a luglio 2020, stabilizzandosi a 371,66 euro.

Ecco di seguito la tabella riassuntiva dei premi medi registrati in Liguria e le relative variazioni nei dodici mesi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: