I sindacati: «Amiu, subito assunzione per i quattro lavoratori in Valle Stura lasciati a casa»

Fp Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Fiadel: «Bene l’igiene urbana all’azienda, ma i lavoratori della commessa assorbita devono essere assunti»

«La decisione della città metropolitana di affidare il servizio di igiene ambientale nel genovesato ad Amiu è stata sicuramente positiva. La gestione del servizio in alcuni comuni per alcune tipologie di rifiuto è gestita attualmente da alcuni lavoratori di aziende private che legittimamente devono essere assunti da Amiu – spiegano in una nota Fp Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Fiadel -. In Valle Stura questa consuetudine Amiu non vuole esercitarla lasciando questi lavoratori senza lavoro e mette in crisi quattro famiglie. Riteniamo che tale atteggiamento sia insulso e attueremo tutte le iniziative per far assumere tali lavoratori che, conoscendo il territorio e la tipologia del servizio, sono particolarmente indicati per continuare ad operare”, si legge ancora nella nota

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: