25 Aprile, Plinio a Bucci e Toti: «Onorare anche il sangue dei vinti»

Gianni Plinio, ex presidente del Consiglio Regionale della Liguria e ora nelle fila di CasaPound, nella ricorrenza del 25 Aprile, invita il presidente della Liguria Giovanni Toti ed il sindaco Marco Bucci a far deporre una corona anche al sacrario della RSI di Staglieno in cui sono raccolti i resti di 1.536 militari e civili «di cui solo 369 identificati e molti i giovani»

«Fino a che non verrà onorato anche il sangue dei vinti, il 25 Aprile non potrà mai essere la festa di tutti – dice Plinio -. A festeggiare continueranno pressoché esclusivamente quei partigiani comunisti che volevano imporre, come ha ben raccontato Giampaolo Pansa nei suoi libri, una dittatura stalinista. Faccio osservare che, negli anni della prima Amministrazione regionale di centro destra, furono sempre deposte corone sui cippi partigiani e, senza contestazioni di sorta, al sacrario della RSI dal momento che tra gente civile tutti i caduti sono degni di pietas e di rispetto».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: