Centro storico, 10 multe per mancato uso mascherina

Ma in corso Italia, davanti ai locali, tutti senza dispositivo di protezione individuale e l’associazione Carabinieri che fatica a farsi ascoltare dai ragazzi.
Nei carruggi una denuncia per oltraggio e minacce a pubblico ufficiale del reparto Sicurezza Urbana

La pattuglia anti degrado del reparto Sicurezza Urbana, ieri, di turno nella zona B del centro storico (quella della Maddalena, non quella della movida che era affidata alle forze dell’ordine) ha multato 10 persone per il mancato uso delle mascherine. 4 le persone a cui è stata fatta la sanzione penale per ubriachezza manifesta, una persona è stata sanzionata perché girava per il centro storico con una bottiglia di alcolico di vetro. Quattro gli ordini di allontanamento dal centro storico.
Nella zona, il nucleo Commercio dello stesso reparto, sempre nella zona della Maddalena, ha controllato 48 attività commerciali e 6 attività di ristorazione e ha identificato 61 persone. Due i verbali per lordura suolo.
Un cittadino della Guinea è stato denunciato a piede libero per minacce e oltraggio a pubblico ufficiale al momento del controllo degli agenti in piazza Banchi. È stato anche denunciato per inosservanza alle norme sull’immigrazione.

Molte lamentele arrivano, invece, dal Levante. In particolare, in corso Italia diversi lettori ci hanno segnalato che, davanti al locale “il Baretto”, dove si ritrovano molti giovani non necessariamente avventori del pubblico esercizio, la gran parte degli astanti non portava la mascherina. L’assembramento è evidente dalle foto. Gli uomini dell’Associazione Carabinieri che si occupano di fare prevenzione e informazione, ha fatto molta fatica a farsi ascoltare dai ragazzi mentre distribuivano le mascherine.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: