The Black Bag, nuova iniziativa di pulizia. Stavolta tocca al Bisagno

Organizzata nel quadro del World Cleanup Day, un’iniziativa sociale globale. L’associazione chiama a raccolta anche i volontari di altre realtà di impegno civile contro l’inquinamento

<Il 19 Settembre 2020 è il World Cleanup Day, un’iniziativa sociale globale che si pone come obiettivo quello di combattere il problema globale dell’inquinamento da rifiuti solidi abbandonati o smaltiti illegalmente – dicono a The Black Bag -. Noi che portiamo avanti questa battaglia da mesi, abbiamo voluto organizzare un evento per celebrare questo giorno. Chiamiamo quindi a raccolta volontari ed altre associazioni per intervenire sulle sponde del torrente Bisagno che, attualmente, si trova in condizioni critiche a causa dell’inquinamento presente>.
L’appuntamento sarà sabato 19 settembre a partire dalle ore 11, nello spazio davanti all’entrata principale del cimitero di Staglieno.

<Dopo esserci incontrati – spiegano all’associazione -, ci sposteremo sulle sponde del torrente per raccogliere quanti più rifiuti possibili, cercando di differenziarli ed eventualmente riutilizzarli. L’evento è adatto ai bambini con la supervisione di un adulto>.
The Black Bag ha recentemente lanciato il progetto Stock che trasforma i tappi di plastica in prodotti finiti di vario tipo come, ad esempio tovagliette, ciotole, quadranti per orologi, mousepad, portachiavi ma anche occhiali, skateboards e molti altri.
Alla luce di questo, The Black Bag chiede ai partecipanti alla giornata di pulizia del Bisagno di portare tappi di plastica.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: