Senza categoria 

Fermato per i controlli Covid, spacciatore finisce a Marassi

I carabinieri della compagnia di Sampierdarena lo hanno notato poco collaborativo e nervoso e lo hanno perquisito. Aveva con sé 30 grammi di eroina e 580 euro provento di precedenti vendite

In nottata, a Sampierdarena, i carabinieri della locale compagnia, nel corso di un normale servizio per il controllo del territorio per far rispettare le ordinanze in relazione all’epidemia, in via Reta, hanno notato transitare un cittadino straniero. Raggiunto e identificato in M.M. algerino di 53 anni, gravato da pregiudizi di polizia e illegale sul territorio, a seguito del suo comportamento, nervoso e non collaborativo con gli operanti, è stato sottoposto a perquisizione personale, nel corso della quale, i carabinieri recuperavano 30 grammi circa di “eroina” già suddivisa in dose e la somma di 580 euro, ritenuto provento dell’illecita attività, quindi sequestrati con la droga. Pertanto è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”. Associato presso il Carcere di Marassi.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: