Cimento invernale a Riva Trigoso: in 300 nel mare d’inverno

La solidarietà all’altro tradizionale cimento, quello di Alassio, rimandato al 4 gennaio a causa della mareggiata che ha portato via gran parte della spiaggia

Sono arrivati in 300, alcuni travestiti da Babbo Natale, per gettarsi nelle acque di Riva Trigoso a 15,8 gradi, mentre quella dell’aria era quasi la metà: <10 gradi con un po’ di vento> ha detto lo speaker della manifestazione: il tradizionale cimento invernale a Riva Trigoso.

Molti i turisti tra i nuotatori fuori stagione. Il tuffo ha coinvolto neofiti del cimento e veterani. Tra i 300 coraggiosi c’era anche un non vedente. <Se qualcuno mi aiuta, bene – ha detto -. Altrimenti faccio da solo. Il mare non si può non trovare>.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: