Attacchi dell’ultradestra a don Martino, l’Anpi: “Nessuna tolleranza contro chi infanga chi fa del bene”

<Anpi Genova sempre al fianco di don Giacomo Martino. Nessuna tolleranza contro chi infanga chi fa del bene>. Lo dicono all’Anpi di Genova commentando l’attacco al direttore dell’ufficio pastorale Migrantes  sulla pagina Facebook di un’organizzazione di estrema destra. <Ai fascisti, quelli di ieri e i loro pretesi, pallidi emuli di oggi, la religione cattolica fa comodo per chiamare a improbabili crociate identitarie contro altrettanto improbabili invasioni islamiche – continuano all’associazione -. Ma quando un sacerdote fa semplicemente ciò che prescrive il Vangelo, cioè stare accanto a chi soffre o ha meno, allora diventa automaticamente un nemico. Anpi Genova conosce bene don Giacomo Martino, direttore della Fondazione Diocesana Migrantes, uomo e sacerdote che in tutti gli incarichi che ha ricoperto – dagli anni alla Stella Maris a sostegno dei marittimi, all’attuale, profondo  impegno a favore dei migranti – non ha mai temuto critiche o difficoltà. Gli ignobili insulti pubblicati contro di lui  sui social media dal gruppo di estrema destra Azione Frontale sono il sintomo di un imbarbarimento che Genova non intende accettare. Forza don Giacomo, e grazie per tutte le volte che hai partecipato, insieme a noi di Anpi Genova, ad iniziative solidali e convintamente antifasciste. Tutta Genova deve – come noi – esserti accanto, sostenerti  insieme al tuo lavoro, al tuo impegno per una città migliore. Una città che deve respingere senza alcun cedimento chi invece pensa di blandire inaccettabili nostalgie “nere” nell’anima e nel colore>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: