Annunci
Ultime notizie di cronaca

Ponte Morandi, Bucci ha presentato istanza di dissequestro e ha incontrato Toninelli

Il ministro dei trasporti su Facebook: <Ce la faremo entro il 2019>

Giornata piena per il sindaco Marco Bucci nella sua veste di commissario straordinario per la ricostruzione del viadotto sul Polcevera: ha presentato in procura l’istanza di dissequestro per poter avviare la demolizione dei monconi del ponte Morandi e ha incontrato a Roma il ministro dei trasporti Danilo Toninelli che lo ha scritto sulla propria pagina Facebook dimostrandosi ottimista sui tempi: <Stamattina al Ministero ho incontrato il commissario Bucci per discutere delle operazioni di demolizione e ricostruzione del Ponte di Genova – scrive Toninelli -. Il lavoro procede spedito e a giorni partiranno i cantieri che ridaranno alla città la normalità che merita. Abbiamo visto i progetti: ci sono i soldi per la nuova infrastruttura, per gli sfollati e per ogni esigenza. Tutto dovrà essere pagato da Autostrade per l’Italia, come è doveroso che sia. Credo ce la faremo a ultimare i lavori sul ponte entro il 2019>. Il ministro dà per scontato che Autostrade paghi senza fiatare, cosa che appare piuttosto improbabile. È più facile che Aspi intenti una causa anche se pare non voglia ricorrere alla richiesta di sospensiva dei lavori per non danneggiare la città. Ma che ci metta i soldi pare assai improbabile, almeno fino al termine di processi penali e civili e sempre se sarà provata la sua responsabilità. Per intanto ha avanzato obiezioni sulla demolizione con l’esplosivo del moncone di levante dicendo che distruggerebbe prove che vuole usare nel corso del processo per la difesa. Il primo dissequestro della procura, quindi potrebbe riguardare solo il moncone di Ponente, che sarà smontato e non demolito con le cariche, e potrebbe essere deciso già lunedì.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: