Le ultime notizie

Via Buranello, la riqualificazione urbana passa da un treno di saracinesche colorate

Immaginate un treno e tutto ciò che può capitare di osservare dai finestrini durante la sua corsa. Questa è l’idea da cui parte il concorso Un treno in via Buranello – Sguardo dal finestrino, promosso da Teatro dell’Archivolto e Accademia Ligustica in collaborazione con Rete Ferroviaria Italiana, Associazione Sampierdarena e le donne, Municipio II Centro Ovest e il CIV Sampierdarena Buranello, nell’ottica di effettuare un intervento di riqualificazione urbana in Via Buranello, una delle principali arterie del quartiere genovese di Sampierdarena.

Scaramuzzini, Naddeo, Pennac, Bisio e Angiolini davanti a una delle saracinesche di via Buranello

Scaramuzzini, Naddeo, Pennac, Bisio e Angiolini davanti a una delle saracinesche di via Buranello

L’iniziativa è rivolta a giovani artisti e ha come obiettivo la realizzazione di una serie di opere di street art sulle saracinesche che costellano via Buranello sul lato della ferrovia. Il tema proposto è proprio quello del treno e di ciò che è possibile osservare mentre si viaggia.

In pratica, al treno che corre in alto sui binari sopra il muraglione di via Buranello dovranno corrispondere tanti piccoli vagoni o scompartimenti disegnati con gli stili più svariati sulle serrande dei locali sottostanti. E da ogni finestrino di questo coloratissimo treno si potrà godere di una visuale diversa, che avrà come riferimenti il mondo della fantasia, del teatro e della rappresentazione urbana, lasciando quindi ampia libertà creativa.

voltini-via-buranello

Per la realizzazione di questa opera d’arte collettiva è stato istituito un bando che sarà diffuso sul territorio nazionale attraverso le Accademie di Belle Arti. Il concorso è gratuito e potranno partecipare singoli artisti o gruppi. Ai giovani writer, che dovranno avere compiuto i 18 anni e avere maturato un minimo di esperienza nella realizzazione di graffiti, stencil e wall painting, si richiede di mandare un bozzetto con un proprio progetto. Sono previsti sino a un massimo di 60 vincitori, a cui potranno essere assegnate da un minimo di una a un massimo di quattro saracinesche. Tutta la documentazione dovrà arrivare all’Accademia Ligustica entro il 30 novembre 2016, termine ultimo per candidarsi. Nelle due settimane successive saranno selezionati e contattati i vincitori, che per realizzare la propria opera avranno a disposizione un lasso di tempo che va da metà dicembre 2016 a fine aprile 2017. I colori saranno forniti dal Gruppo Boero, mentre per altro tipo di materiale gli street artist dovranno provvedere autonomamente.

“L’arte urbana parla a tutti con immediatezza. Pensiamo che in un contesto come il quartiere di Sampierdarena, dove è stato già fatto qualche esperimento, possa essere particolarmente efficace. Il tema che abbiamo proposto nel concorso è legato alla ferrovia, che caratterizza via Buranello con la sua presenza, ma allo stesso tempo abbiamo cercato di declinarlo in un modo che offrisse agli artisti l’opportunità di esprimersi il più liberamente possibile, e ci auguriamo che siano in tanti ad approfittarne”.

Il bando è disponibile sul sito dell’Accademia Ligustica www.accademialigustica.it alla voce “Bandi e concorsi”. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero 01065921 o scrivere a teatro@archivolto.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: