Cronaca 

Il barista nega da bere a un gruppo di ubriachi, questi tornano e lanciano bottiglie di vetro contro le vetrine

Nel locale c’erano cinque e sei avventori che si stavano facendo gli auguri di Natale, con due bambini con sé. È successo ieri sera alle 22:25 in un bar di via Rasori a Certosa. È intervenuta la Polizia di Stato

Ieri sera un gruppo di persone in stato di ebbrezza è entrato in un locale di Certosa chiedendo da bere. Il titolare del locale, come è giusto e come deve fare in osservanza alle norme, ha rifiutato di servire le persone che erano entrate, alcuni ragazzi di una ventina d’anni e due uomini. Questi avrebbero risposto malamente, ma sono, comunque, usciti.

A quel punto, il titolare del locale ha deciso di tirare giù le saracinesche per metà, comunque consentendo ai clienti seduti ai tavoli di terminare le consumazioni. Con i clienti c’erano anche due bambini.

Il gruppo degli ubriachi, però, è tornato e, asportando bottiglie da un vicino contenitore della differenziata, ne ha lanciate una cinquantina contro saracinesche a mezz’asta e vetrine, danneggiando anche uno scooter che si trovava posteggiato. lì vicino.

Sul posto sono intervenute le Volanti della Polizia per raccogliere le dichiarazioni del titolare del pubblico esercizio e degli avventori. Sono state acquisite le immagini delle telecamere della zona.

Non si registrano feriti, ma, soprattutto per i due bimbi è stata davvero una brutta esperienza. Eventuali danni dovranno essere denunciati dal proprietario del bar e dalla proprietaria dello scooter danneggiato.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: