carcere di marassiCronaca 

Perquisizione della Penitenziaria: nelle celle ritrovati due cellulari e un coltello con una grossa lama

Lo rende noto il segretario regionale UilPa Fabio Pagani: «Erano nascosti all’interno del vano tv. Appello al governo Meloni: «Servono più personale e apparecchiature elettroniche che permettano di migliorare i controlli»

Ieri pomeriggio, nella seconda sezione, in cui sono ristretti detenuti con condanne definitive, in due celle diverse, a seguito di una perquisizione straordinaria della Polizia Penitenziari , sono stati ritrovati, occultati strategicamente all’interno delle intercapedine della televisione, due cellulari e un coltello con grossa lama – a comunicarlo è il segretario regionale della Uil Pa Polizia Penitenziaria Fabio Pagani.

La Polizia Penitenziaria, dopo aver effettuato approfonditi controlli ha rivenuto i due cellulari all’interno del vano tv, strategicamente “sigillato”.

«Il Governo Meloni deve cominciare ad incidere sostanzialmente sulla carenza degli organici della Polizia Penitenziaria e sull’acquisto di apparecchiature di ultima generazione che permettano controlli efficaci».

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: