Cronaca 

Due milioni di euro non dichiarati intercettati dall’Adm in un mese e mezzo di controlli a partenze e arrivi dei traghetti

Pertanto, sono stati elevati diciotto verbali, sequestrando un importo totale di circa 900.000 euro e la riscossione di oblazione immediata per circa 15.000 euro

Oltre 2.000.000 di euro non dichiarati, nel periodo compreso tra il 1° ottobre e il 13 novembre scorso, sono stati individuati dai funzionari del Reparto Viaggiatori – Ufficio delle Dogane di Genova 1 – durante le operazioni di controllo ex artt. 19 e 20 T.U.L.D. ed ex artt. 3 e 4 D. Lgs. 195/08, espletate sui passeggeri e sulle imbarcazioni in entrata e in uscita dall’Unione Europea.

Il D. Lgs. 195/08, infatti, dispone la libera circolazione di valuta per importi fino a 10.000 euro, oltre i quali, chiunque trasporti valuta, è tenuto alla presentazione di una dichiarazione presso l’ufficio doganale di entrata o di uscita dal territorio nazionale.

L’attività è stata il frutto dell’attenta analisi dei rischi attuata dai funzionari ADM del Reparto Viaggiatori di Genova 1.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: