Italia e Mondo 

Canadair, tragico schianto. I due piloti sono ufficialmente dispersi, ma è improbabile che si siano salvati

Il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti insieme all’assessore alla Protezione Civile Giacomo Giampedrone e a tutta la Giunta, esprime profondo cordoglio per la tragedia avvenuta oggi

È successo in provincia di Catania dove risultano dispersi (ma i soccorritori spiegano che difficilmente potranno essere trovati vivi) due piloti di un canadair dei Vigili del Fuoco precipitato durante le operazioni di spegnimento di un incendio sull’Etna. Secondo la Protezione civile, il velivolo sarebbe precipitato a seguito dell’urto della carena contro la costa della montagna.

«Ci sono state diverse esplosioni dopo che il canadair è caduto. L’aereo è distrutto e i vigili del fuoco stanno cercando i due piloti – ha detto Salvatore Cocina, direttore della Protezione civile siciliana -. I due piloti sono della società Babcock che fornisce il servizio dei canadair in Italia».

«Abbiamo appreso con dolore la notizia dell’incidente accaduto oggi in Sicilia – ha detto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti -. Questa tragedia è un’ulteriore testimonianza dell’abnegazione con cui i Vigili del Fuoco e i volontari lavorano ogni giorno per affrontare le emergenze e le calamità, tutelando tutti i cittadini. A loro va una volta di più la nostra riconoscenza, stringendoci alle famiglie dei piloti ancora dispersi».

Il video diffuso dai Forestali della Sicilia

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: