Oggi a Genova 

Osservatorio meteo storico UniGe: record di caldo e di siccità per il 2022

Allarme per le temperature: mai così alta la media estiva

La serie storica ultra centenaria di dati meteorologici dell’Osservatorio Meteo Storico dell’Università di Genova, che inizia nel 1833, permette di avere uno sguardo che parte da lontano per quanto riguarda i cambiamenti climatici in atto.

Analizzando i dati della lunga serie storica dell’osservatorio si nota che l’estate 2022 ha fatto registrare nuovi record di temperature medie più alte rispetto a tutti gli anni passati:

[Continua sotto]

Il mese di giugno 2022 è stato meno caldo soltanto a quello dell’anno 1868, mentre il mese di luglio ha fatto registrare il primo record, raggiungendo i 27,5 °C come temperatura media mensile. Soltanto il mese di agosto è fuori dai primi 5 posti di questa classifica, in cui svetta il 2003, ma si posiziona comunque al settimo posto.
Considerando poi il periodo completo giugno – agosto si osserva bene senza ombra di dubbio la grande ondata di caldo persistente che ha caratterizzato l’estate appena trascorsaInfatti la temperatura media durante tutti e tre i mesi non solo è stata in assoluto la più alta della storia dell’Osservatorio, ma ha anche superato di ben 0,7 °C il precedente record del 2003.

A peggiorare le cose ci pensa anche la siccità. Andando ad analizzare per tutti gli anni della serie storica la quantità di pioggia caduta da inizio anno fino alla fine del mese di agosto si trova un nuovo record negativo assoluto per l’anno 2022 (figura 2). Da inizio anno sono caduti solo 130,6 mm di pioggia. Anche in questo caso il record precedente appartenente all’anno 2017, già molto secco nel periodo analizzato (188,4 mm.), viene ritoccato in basso e non di poco (- 57,8 mm.).

Articolo di D. Scafidi, G. Ferretti, R. Pedemonte (Società Meteorologica Italiana)

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: