Facce de Zena 

Addio a Camillo Arcuri, decano del giornalismo genovese

La cerimonia funebre si è tenuta stamani nella chiesa di N.S. del Rosario in Albaro. Presenti Franco Henriquet, Giovanni Novi, Franco Manzitti e Aldo Repetto

Il mondo del giornalismo genovese si è stretto intorno alla salma del decano Camillo Arcuri, scomparso il 22 agosto all’età di 92 anni. Stamani, alle 11,45, nella chiesa di Nostra Signora del Rosario, in Albaro, si sono tenuti i funerali del giornalista e scrittore genovese.

Accanto ai famigliari ed i molti amici, numerosi nomi noti del giornalismo genovese e ligure: da Franco Manzitti, ex caporedattore de “la Repubblica”, a Aldo Repetto, ex caporedattore di “Ansa Liguria”, Renzo Cerboncini, ex cronista de “la Repubblica” e “Rai2, Domenico Ravenna, ex corrispondente dalla Liguria de “Il Sole 24 Ore”, Anna Pisani e Marcello Zinola de “Il Secolo XIX”, Ivo Carezzano, ex vice direttore de “Il Messaggero”. E molti altri. Accanto a loro l’ex presidente dell’Autorità portuale di Genova Giovanni Novi, il fondatore dell’Associazione “Gigi Ghirotti” Franco Henriquet, l’avvocato Dario Rossi, suo ex studente all’Università. 

Rose rosse e blu sul feretro. 

Al termine della celebrazione il feretro è stato trasferito da personale di A.Se.F. del Comune di Genova al cimitero di Staglieno, per la cremazione. 

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: