Centrostorico 

Cittadini del Molo dal Sindaco: il centro per minori non accompagnati sarà definitivamente chiuso il 5 settembre

Otello Parodi, storico portavoce del comitato locale: «Abbiamo appreso che partirà la ristrutturazione della struttura e che in seguito ci sarà una mensa, ma non con servizio da asporto. Siamo soddisfatti»

«Il Sindaco e l’assessore ai servizi sociali Lorenza Rosso hanno garantito che da 5 settembre i minori non accompagnati non saranno più in via del Molo – dice Parodi, che questa mattina ha partecipato con una delegazione di abitanti all’incontro con Marco Bucci -. Abbiamo chiesto dove andranno, perché non vogliamo liberarci da un problema scaricandolo su altri cittadini e altre zone». Il Comune ha recentemente deciso di convenzionare anche strutture di ospitalità anche in comuni diversi dal nostro e non è detto che i minori restino nei confini cittadini.

«Una buona notizia – continua Parodi – è che sarà avviata la ristrutturazione del Massoero. Abbiamo anche chiesto che la “sala Baobab” sia disponibile anche per gli abitanti. Sappiamo che sarà allestita una mensa per i senza fissa dimora, ma abbiamo ricevuto assicurazione che potranno mangiare solo al tavolo e che non sarà consentito l’asporto di alimenti né sono previste distribuzioni di cibo all’esterno».

Un’altra partita è quella della sicurezza al Porto Antico dove, secondo i residenti, ultimamente si sono consumati scippi, borseggi, aggressioni e furti nei pubblici esercizi. «Abbiamo chiesto che venga aumentata la sorveglianza interna e riportata ai livelli di qualche anno fa, quando le guardie a servizio dell’area erano molte di più» conclude Parodi.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: