Quartieri 

Piazza dei Minolli, restyling al via, ma il giardino arriverà solo col progetto per la copertura di lungomare Canepa

Avvio della riqualificazione di piazza dei Minolli, con riguardo alle opere relative alla viabilità, alla sosta, ai marciapiedi compreso l’abbattimento di barriere architettoniche, ma la porzione di piazza da sistemare a verde, con il giardino, l’area giochi e gli spazi per la sosta con panchine, interferente con il progetto per la copertura di via Lungomare Canepa, sarà oggetto di progettazione definitiva nell’ambito dello sviluppo di quel progetto

L’attuale progetto di piazza dei Minolli prevede: lo spostamento a ponente della corsia d’immissione da lungomare Canepa, fino ad occupare interamente la striscia di terreno ad ovest, oggi delimitata dai new jersey, non pavimentata ed in stato di abbandono; così facendo l’area ad est viene incrementata di una superficie equivalente alla striscia stessa. A sinistra della striscia in oggetto, il progetto prevede il completamento del margine ovest dell’area, attraverso la realizzazione di un nuovo marciapiede e di alcuni posti auto per la sosta, tra i quali è previsto anche un posto riservato ai disabili. La nuova banchina inoltre, unitamente all’altro tratto di nuovo marciapiede previsto a progetto (limite nord dell’area), servirà anche a regolarizzare l’attraversamento della via San Pier d’Arena nel senso longitudinale, che oggi è invece pericoloso, lungo e ingombro di ostacoli.

Al contrario invece, con le sistemazioni previste, attraverso la realizzazione di rampe al 5% di pendenza e la posa di adeguati percorsi podotattili per gli ipovedenti, si creerà un percorso sicuro e privo di Barriere Architettoniche. Infine la nuova banchina servirà anche a ridisegnare l’accesso all’area di pertinenza di alcune attività commerciali che si affacciano dalla piazza e che oggi invece sono solo delimitate da strutture provvisorie come i new jersy o reti metalliche. L’area a verde pubblico attrezzato e l’area giochi. L’area ad est, una volta sede del distributore di benzina Eni, così ridefinita ed ampliata grazie allo spostamento della sede stradale è l’area propriamente dedicata al nuovo giardino, organizzato con sedute, aiuole, area giochi e nuova illuminazione architettonica. Il progetto di tale area sarà integrato nella progettazione complessiva dell’intervento riguardante la copertura di via Lungomare Canepa.

Sotto: lo stato attuale della piazza

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: