Oggi a Genova 

Tursi, Cultura: costose consulenze senza gara. Il Pd presenta una richiesta agli atti

I consiglieri Dem: «La conferma delle super “prestazioni di servizi”, tra le quali spiccano quella di Maurizio Gregorini e Anna Orlando assegnate senza alcuna gara e continuamente prorogate, non possono che preoccupare». Contestato anche il mancato utilizzo di professionalità interne, che ci sono

«”Non sono consulenze, ma prestazioni di servizi”. Con queste parole il vice sindaco Pietro Piciocchi, in sostituzione del Sindaco (e assessore alla Cultura) Bucci, oggi assente in aula, ha liquidato la richiesta del Gruppo del Partito Democratico di chiarire con quali criteri avviene la scelta di privilegiare la strada della consulenza esterna e non quella della valorizzazione delle eventuali competenze presenti nell’organico del Comune di Genova» dicono al gruppo Pd in consiglio comunale.

«Colpisce come a una chiara domanda sull’indirizzo amministrativo della Giunta, ci sia stato spiegato che la risposta risieda nella differente formula del rapporto di lavoro – dichiara Monica Russo, consigliera comunale PD che ha presentato l’interrogazione – lasciando totalmente inevasa la richiesta sulle motivazioni che stanno alla base di queste scelte».

«In assenza di chiarezza – conclude Simone D’Angelo, Capogruppo PD – presenteremo una richiesta di accesso agli atti».

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: