comune 

Il BicibuSauro inaugura il primo lotto della nuova ciclabile di Corso Italia

Dopo aver tagliato il traguardo del Giro d’Italia, i fantastici bambini del BicibuSauro, lo scuolabus a pedali della scuola Nazario Sauro, sono chiamati ad un’altra impresa. Saranno proprio loro, infatti, ad inaugurare il primo tratto della nuova ciclabile di Corso Italia, percorrendo, per primi, la lingua di asfalto dedicata alla mobilità dolce

All’arrivo i bambini verranno premiati dalla maestra Savina, fiduciaria della scuola, con le borracce donate dal direttore sportivo della Drone Hopper-Androni Giocattoli, Gianni Ellena.

Per i piccoli pionieri della Sauro è un nuovo, incredibile evento che testimonia la rivoluzione dolce che stanno portando avanti sia grazie alla scuola che all’intervento dell’associazione tRiciclo – Bimbi a Basso Impatto che non ha mai smesso di supportare i genitori che hanno messo in piedi questa iniziativa rivoluzionaria per una città poco amica dei bambini come Genova.

[continua sotto]

Dalle pagine Facebook e Instagram del BicibuSauro domani saranno pubblicati i video che Gianni Ellena e l’ex campione del mondo Maurizio Fondriest hanno dedicato ai Saurini. Un importante gesto con il quale Ellena e Fondriest lanciano a tutti i bimbi di Genova la sfida di cominciare il prossimo anno scolastico con più pedibus e anche di imitare proprio i piccoli della Nazario, dando vita a nuovi bicibus. Ci sono voci che in località come Molassana ci sia già molto fermento, ma non solo, la nuova ciclabile strutturata di via Cornigliano e la ciclabile di Pra’ potrebbero essere sfruttate facilmente e felicemente per creare nuovi serpentoni colorati e antismog!

L’Associazione tRiciclo – Bimbi a Basso impatto, inoltre, è stata invitata a esprimere le proprie proposte e rivendicazioni alla prossima conferenza cittadina delle ISA per poter chiedere a gran voce l’istituzione delle strade scolastiche davanti alle scuole per contrastare tutti i rischi derivanti dal troppo affollamento delle auto e dello smog che si sviluppa in prossimità delle stesse. Domani si annuncia per i bambini un grandissimo giorno, speriamo che il Comune di Genova si ricordi di tracciare anche gli attraversamenti ciclopedonali per congiungere la bike lane di via rimassa con l’inizio della nuova ciclabile in corso Marconi e che, con l’occasione, ricordi anche di dare a questi straordinari bambini il riconoscimento con i cartelli di partenza, stazione 1 e arrivo del BicibuSauro e di rispetto per il ciclista promessi dalle istituzioni in presenza di Matteo Trentin, vice campione del Mondo e ciclista della UAE team Emirates, e ancora mai installati. Questi bambini lo meritano.–

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: