Centrostorico 

Nel ghetto nascono i fior. L’associazione via del Campo e Caruggi: «Chiederemo verde pubblico»

Il presidente Christian Spadarotto, prima di inviare la richiesta del Comune, dà il buon esempio: «L’ho lasciata fuori stamattina, non avevo grosse speranze di ritrovarla stasera, e invece…»

Per parafrasare De Andrè proprio a due passi da “ViadelCampo29Rosso”, la bottega museo dedicata a Faber e ai cantautori genovesi, «Dai diamanti non nasce niente, nel ghetto nascono i fior».

«Genova – Centro Storico, Ghetto: spunta la prima pianta!!! – scrive il presidente dell’associazione “Via del Campo e Caruggi -. Questa mattina l’ho lasciata fuori, non avevo grosse speranze di ritrovarla… e invece al rientro dal lavoro era lì che mi aspettava! Magari non durerà molto ma vale la pena rischiare: in questo luogo assume un valore ancora più importante. Questa piccola iniziativa anticipa le richieste sul verde pubblico che andremo a presentare come Associazione. Prendiamoci cura della nostra città!!!».

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: