Per i Rolli Days a Villa Galliera, a Voltri, Strozzi e porcellane dei Duchi nel teatro settecentesco

In occasione dei Rolli Days del 13/14/15 maggio tornerà visibile nel Teatro di Villa Duchessa il quadro della “Madonna Addolorata” di Bernardo Strozzi ritrovato nei fondi dell’Opera Pia Brignole Sale, restaurato dagli amici della Villa. Dopo la prima visita sold-out, i Rolli saranno quindi l’occasione per poterla esporre nuovamente, non essendo normalmente visibile al pubblico

La tela è stata attribuita allo Strozzi da Piero Boccardo, già direttore dei Musei di Strada Nuova e curatore, tra le altre cose, della mostra “Superbarocco” allestita alle Scuderie del Quirinale.

Ma le novità non si fermano a questo. Il servizio di porcellana, cristalli e argenti dei Duchi di Galliera torna, per così dire, a casa, nella Villa di Voltri, nella dimora in cui era collocato da quando Maria Brignole Sale lo acquistò a Parigi. Di proprietà dell’Opera Pia Brignole Sale in Voltri è oggi custodito nei depositi di Palazzo Rosso e sarà esposto per la prima volta dopo ben 11 anni. Si tratta di un preziosissimo e raffinato servizio completo, con porcellane prodotte dalla manifattura Leveille nella seconda metà dell’800. Il trasferimento temporaneo si è reso possibile grazie alla consueta collaborazione con l’Opera Pia e i Musei di Strada Nuova, per i quali Loredana Pessa curerà l’esposizione, e alla Soprintendenza nella persona del dottor Massimo Bartoletti.

Nell’allestimento saranno inoltre collocati due putti settecenteschi ritrovati nel parco sui quali le associazioni Amici della Villa Duchessa e APS Sistema Paesaggio punteranno sul restauro e la realizzazione di due copie. Questi putti, appartenenti alla demolita chiesa di San Francesco in Castelletto, furono collocati da Carlo Barabino nella Valletta del Leone che le associazioni hanno recentemente restaurato in collaborazione con ASTer.

Saranno inoltre esposti abiti ottocenteschi originali e preziosi oggetti e suppellettili che appartengono alla Collezione Clerici, tra i quali un carnet appartenuto alla Regina Margherita di Savoia, che venne in visita nel parco nel 1886. Per l’inaugurazione non mancheranno i figuranti del Corteo Storico di Voltri in abiti ottocenteschi che passeggeranno nel parco.

I posti sono limitati. Per informazioni e prenotazioni ecco il link dell’evento.

I fondi ricavati saranno utilizzati come di consueto per i lavori di manutenzione del parco storico. Link per Info e Prenotazioni

https://bit.ly/3L7Ylmu

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: