Dodicenni accerchiati da branco di cinghiali al Righi. Salvati dai Polizia locale e Vvf

I due erano nella zona del Parco del Peralto per un giro in bicicletta. Spaventati, hanno chiesto aiuto al 112

Inconsueto salvataggio quello eseguito oggi dai Vigili del fuoco e dalla Polizia locale. Due ragazzi, in bicicletta al Righi nella zona del Parco del Peralto, sono stati accerchiati da un branco di cinghiali. Spaventati, hanno chiesto aiuto.

La richiesta di soccorso è arrivata alle 18:20 al 112 Nue. I ragazzi hanno detto di avere 12 anni e di trovarsi da soli in un sentiero imprecisato del parco, riferendo di essere in difficoltà trovandosi in mezzo a un gruppo di cinghiali e di avere anche problemi con la copertura di linea telefonica in quanto prevalentemente assente. Sono state subito inviate una pattuglia della Polizia locale e una squadra dei Vigili del fuoco mentre l’operatrice di Polizia locale della centrale operativa continuava a parlare con i due, tranquillizzandoli e chiedendogli di inviare la posizione mediante lo smartphone in modo da poter essere raggiunti quanto prima. L’operatrice di Polizia locale, invitata dai vigili del fuoco a non tenere i ragazzi al telefono perché non si scaricasse e potere così individuare la cella a cui si agganciava, col suo telefono personale ha cominciato a scambiarsi messaggi con loro indicando i comportamenti più opportuni a non attirare l’attenzione dei cinghiali ed è riuscita a guidarli a mandare a lei la loro posizione attraverso whatsapp in modo da poterli raggiungere a colpo sicuro. Nel frattempo la Polizia locale ha anche contattato i genitori dei bimbi, uno dei quali si è recato subito sul posto mentre l’altro aveva il telefono irraggiungibile. Alle ore 18:40 la pattuglia della “Locale” ha comunicato alla Centrale operativa di aver trovato, insieme ai vigili del fuoco i minori in difficoltà e di averli portati in zona di sicurezza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: