Tre persone tra cui un minore, con 7 etti di cocaina in casa. Arrestate dalla Squadra mobile della Questura

La Polizia di Stato di Genova, nell’ambito delle attività di contrasto allo spaccio nel Centro Storico, ha arrestato lo scorso 12 aprile, tre persone, tra cui un minorenne, sorpresi con oltre 700 grammi di cocaina purissima nascosta nella propria abitazione, in un seminterrato in zona Oregina

Personale dei Falchi della Squadra Mobile, dopo aver svolto per alcuni giorni dei mirati servizi di osservazione, alle prime ore del pomeriggio ha colto l’occasione propizia per fare irruzione nell’appartamento. La perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire un panetto di cocaina pura allo stato solido ancora da tagliare e confezionare, oltre a diverse dosi già pronte, bilancini di precisione e materiale di confezionamento. 

La notevole quantità della sostanza rinvenuta, così come le modalità di presentazione lasciano supporre che si tratti di una vera e propria centrale di stoccaggio e smistamento dello stupefacente destinata a rifornire i piccoli pusher che operano quotidianamente nei carruggi del centro storico del capoluogo ligure

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: