Piciocchi dà battaglia a Dello Strologo sulla ex Regina Pacis di Marassi

Il candidato del centrosinistra, nel corso di un sopralluogo, aveva detto: ««Farò di tutto per restituire l’ex Regina Pacis agli abitanti di Marassi. Sarà la Casa di Comunità, con servizi pubblici e spazi sociali». L’assessore comunale: «A settembre l’immobile sarà in sicurezza ed è già stato individuato come sede di servizi tra cui la Scuola Vespertine». I lavori, assicura, cominceranno proprio questo mese

«I lavori di messa in sicurezza scrive Piciocchi in una nota -, come comunicato dalla direzione competente al Municipio IV settimane fa, partiranno entro aprile per concludersi a settembre quando potranno entrare i primi servizi al quartiere, nella fattispecie la Scuola Vespertine come da richiesta delle stesse. Il quartiere, con cui mi sono confrontato già a inizio anno, sa bene l’impegno della nostra amministrazione nella soluzione di una questione annosa, ereditata dalla giunta Doria che nel 2016 chiuse per inagibilità l’edificio acquistato dalla Curia. Con i cittadini della zona mi sono preso degli impegni precisi e sanno che li sto portando a buon fine. Il candidato delle sinistre s’informi prima di parlare. I cittadini sanno distinguere chi lavora da 5 anni per Genova e chi fa discorsi superati dai nostri fatti».

Questa la risposta dell’assessore responsabile delle manutenzioni e dei lavori pubblici alle accuse di Ariel Dello Strologo che aveva evidenziato come «Da sette anni l’edificio, che era stato ristrutturato per ospitare le Poste e la Asl» giacesse «abbandonato a se stesso» e subisse «danni da infiltrazioni d’acqua e costituisce un potenziale pericolo per i passanti». Da anni le aree inferiori sono diventate giacigli per senza fissa dimora.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: