Bizzarri: «Sarò la “voce” italiana di Zelensky nella sit-com “Servant of the people”»

L’attore genovese: «Sarò i suoi fiati, le sue pause, la sua risata roca»

L’annuncio è stato dato da Luca Bizzarri sulla sua pagina facebook: «La rappresentazione teatrale è, soprattutto, responsabilità – ha scritto -. Ogni ruolo, ogni rappresentazione, mette l’attore di fronte all’umanità, alla storia delle persone. Ecco perché accettare un lavoro come questo, in un momento così difficile, un po’ mi fa stringere lo stomaco. Perché questa sit-com, queste parole che andrò a dire, hanno cambiato la storia dell’Europa e del mondo intero, comunque la si pensi. Perché questo racconto creato per far ridere non ha solo fatto ridere, ma ha scatenato una serie di movimenti e di eventi che ci hanno sconvolto, che hanno dimostrato, se ce ne fosse ancora bisogno, che la cultura (e ridere è cultura) è il vero motore della nostra vita»,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: