Una raccolta fondi in ricordo di Roberta Repetto per aiutare chi lotta contro il melanoma

La famiglia ha lanciato la colletta che terminerà il 9 ottobre, nell’anniversario della morte della donna che ha perso la vita nell’ottobre dello scorso anno proprio per un melanoma non curato. Nell’ambito dell’inchiesta per la sua morte sono accusati di omicidio volontario con dolo eventuale il fondatore del centro Anidra di Borzonasca, Vincenzo Paolo Bendinelli e il medico Paolo Oneda. Per gli investigatori dell’Arma dei Carabinieri, dopo avere sottoposto “Bobby” a intervento di rimozione di un neo sul tavolo della cucina del centro e senza analisi istologica, alla comparsa dei primi linfonodi che denunciavano chiaramente l’esistenza del tumore, le avrebbero consigliato “tisane e meditazione”. Indagate per altri reati anche Teresa Cuzzolin, amministratrice del centro, e la psicologa Paola Dora. I fondi raccolti andranno all’Associazione Melanoma Day

«Si avvicina il primo anniversario, il 9 ottobre, e mi piacerebbe per quella data poter inviare un mio, nostro contributo all’Associazione Melanoma Day di Gianluca Pistore, che stimo tantissimo» scrive la sorella di Roberta, Rita, nella raccolta fondi che potete trovare a questo link. L’associazione in memoria di Silvio Pistore venuto a mancare nel 2017 proprio a causa di questa grave patologia tumorale della pelle, con i fondi intende continuare ad organizzare screening dermatologi gratuiti, borse di studio per giovani medici e attività di divulgazione scientifica.

L’associazione si occupa di prevenzione, formazione, screening gratuiti che aiutano ad individuare precocemente il melanoma.

«Grazie a chi darà un contributo, che da tutta questa tragedia nasca qualcosa di bello e utile. Questa è la mia speranza» conclude Rita, che ha fiducia nella Giustizia e posta ogni giorno sulla propria bacheca disegni e manufatti della sorella per ricordarla.

La raccolta fondi online ha già superato i 1.500 euro.

Chi vuole può contribuire anche effettuando un bonifico all’IBAN IT 39Q 05372 74370 000011022449 intestato all’Associazione Melanoma Day.

Ricordiamo ancora il link di Gofundmy per la raccolta fondi online.

Intanto la vicinanza alla famiglia di Roberta si esprime anche attraverso un movimento di solidarietà di cui uno degli aspetti è la realizzazione di una serie di spille preparate da Riccardo Pagliettini con un disegno di Roberta e donate a Rita che le invia a chi ha conosciuto e voluto bene alla sorella e a chi le sta vicino dopo aver conosciuto la tragica storia della quarantenne. La spilla è stata ricevuta da molte persone che ora le postano sui social in solidarietà alla famiglia e per chiedere giustizia per Roberta.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: