regione 

Boom del turismo, a Ferragosto numeri da record, superiori a quelli del 2019

«Ferragosto da tutto esaurito in Liguria con le spiagge prese d’assalto dai turisti italiani, gli alberghi pieni e un boom delle seconde case. Agosto, così come accaduto per il mese di luglio, dimostra come la nostra regione sia tornata al centro del panorama turistico nazionale»

«La voglia di libertà e i servizi offerti ci hanno permesso di eguagliare i numeri del 2019, superando anche gli arrivi e le presenze registrate prima della pandemia». Così il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti sull’andamento del turismo in Liguria nelle ultime settimane.

«In questi giorni è praticamente impossibile trovare un lettino e un ombrellone liberi – ha aggiunto il presidente Toti – e i dati ci confermano un trend in ascesa anche per le settimane dopo Ferragosto. Fare rete tra entroterra e località della costa, nell’ottica di una proposta integrata, si é rivelata la strada giusta per presentare ai visitatori un’ampia gamma di servizi e intrattenimenti, venendo incontro alle esigenze di tutti».

Tigullio, 5 Terre e Imperia guidano la classifica delle presenze: «Se gli alberghi sono al completo – ha spiegato ancora il presidente Toti -, il boom delle seconde case determina una crescita economica per le piccole attività, producendo un indotto importante. Abbiamo destagionalizzato il turismo e dimostrato di saper superare le difficoltà, anche grazie alle nostre campagne di promozione del territorio. Questa è l’estate della rinascita ma la previsione è quella di battere ogni record nel 2022 con il ritorno, anche, dei turisti stranieri».

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: