Dal 6 agosto anche per accedere ai musei statali sarà necessario il Green Pass

Da Palazzo Reale e Palazzo Spinola, fino a tutti i luoghi della cultura gestiti dallo Stato da Sarzana a Ventimiglia, non da venerdì non si potrà entrare senza il certificato

Da venerdì 6 agosto per accedere ai 13 musei statali della Liguria sarà necessario presentare il Green Pass (Certificazione Verde), il documento creato per agevolare la libera circolazione in sicurezza dei cittadini nell’Unione europea durante la pandemia di COVID-19.

A partire da venerdì 6 agosto, in base alle recenti disposizioni di cui all’art. 3 del Decreto-Legge 23 luglio 2021, n. 105, l’accesso ai seguenti Musei statali della Liguria 

·         Museo di Palazzo Reale, Genova

·         Gallerie Nazionali di Palazzo Spinola, Genova

·         Museo archeologico nazionale di Chiavari

·         Museo preistorico dei Balzi Rossi e zona archeologica, Ventimiglia

·         Area archeologica di Nervia, Ventimiglia

·         Forte Santa Tecla, Sanremo

·         Forte San Giovanni, Finale Ligure

·         Villa Rosa – Museo dell’arte vetraria altarese, Altare

·         Villa romana del Varignano, Portovenere

·         Castello di San Terenzo, Lerici

·         Fortezza Firmafede, Sarzana

·         Fortezza di Sarzanello, Sarzana

·         Museo archeologico nazionale e zona archeologica di Luni

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: