San Martino, la chirurgia non va in ferie. Fondi dalla Regione per aumentare le operazioni

Normalmente d’estate si riducono i turni per via delle ferie, ma questa volta bisogna recuperare l’arretrato determinato dal Covid. La scelta è quella di puntare sull’alta complessità e sulla chirurgia oncologica

La Direzione dell’Ospedale Policlinico San Martino comunica che, «grazie a risorse economiche rese disponibili da Regione Liguria e alla disponibilità dei propri professionisti, in un periodo dove normalmente le sale operatorie riducono la propria attività, le stesse sono state incrementate con sedute aggiuntive dal lunedì al sabato compreso. In via prioritaria le stesse sono assegnate a chirurgia ad alto livello di complessità che trova nel Policlinico la naturale risposta e alla chirurgia oncologica».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: