In vico Mele apre un negozio in un bene confiscato alla mafia

È uno degli oltre 150 immobili del sequestro Canfarotta, il più grande mai eseguito nel nord Italia. Ospita ora un negozio di libri e oggetti usati e per primo animerà la via tra via San Luca e le Vigne

«In vico Mele si alza la serranda di un bene confiscato alla mafia! Un’attività nuova, una luce che si riaccende. Libri usati, oggetti e altro ad offerta libera»: ad annunciarlo sono i residenti della zona che da tempo attendono che si rialzino le saracinesche nella strada. Una calda accoglienza per una realtà che rompe il brutto incantesimo caduto sull’area quando la mafia ha cominciato a comperare immobili in una zona in cui impazzava lo spaccio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: