Entrano in un condominio e rubano le scarpe lasciate sul pianerottolo. Arrestati

È successo in via Giovannetti dove, quando era quasi mezzanotte, è intervenuta la Polizia. Gli agenti li hanno fermati in via Cantore dove i due malviventi sono stati raggiunti da una donna che, accortasi del furto, li aveva inseguiti. Avevano fatto incetta di scarpe lasciate sui pianerottoli per evitare il contagio da Covid

La Polizia di Stato ha arrestato un cittadino ecuadoriano ed un cittadino peruviano, entrambi 25enni e irregolari in Italia, per furto in concorso, denunciandoli altresì per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli.
I due sono stati notati da una pattuglia del Commissariato Cornigliano mentre, appoggiati ad un muretto di via Cantore, aprivano un sacchetto colmo di scarpe.
Mentre gli agenti procedevano al controllo, sono stati raggiunti da una donna che asseriva di aver rincorso i due giovani poiché, qualche minuto prima, avevano asportato 4 paia di scarpe da ginnastica dal pianerottolo di casa sua.

Sentendo dei rumori provenire dal portone in orario insolito, si era affacciata e li aveva visti rubare le calzature e fuggire, perdendo lungo le scale 2 scarpe diverse, recuperate poi dal marito della signora e risultanti corrispondenti a quelle contenute ne sacchetto dei malviventi.
Durante la perquisizione gli uomini sono stati trovati in possesso di altre 5 paia di scarpe e una giacca da donna, sempre sottratte dai ballatoi dello stesso condominio. Nel sacchetto vi erano, inoltre, 1 torcia, 2 cacciaviti e 1 set meccanico di precisione.
I due, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza della Questura in attesa della direttissima.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: