Cambi vende scheletro di dinosauro per 300 mila euro – FOTO

La valutazione andava dai 240 e ai 260 mila euro, la base d’asta era di 180 mila euro. Ma i rialzi hanno consentito di giungere alla ragguardevole cifra finale. Si tratta, tra l’altro, di un animale conosciuto per pochissimi esemplari ritrovati

Metti un dinosauro in salotto. Qualcuno potrà farlo, avendo acquistato presso la casa d’aste genovese lo scheletro di un Othnielosaurus, in realtà battuto ieri nella sede di Brera. I rilanci sono avvenuti per telefono. Ovviamente il nome dell’acquirente è coperto da privacy.

In vendita era «lo scheletro di un raro dinosauro conosciuto per pochissimi esemplari che deve il suo nome a Othniel Charles Marsh, uno dei padri della paleontologia americana, che nel 1877 scopre i primi resti della specie – spiegano alla casa d’aste -. Un dinosauro bipede con arti anteriori corti e arti posteriori lunghi e snelli, bocca dotata di denti a forma di foglia. Il bacino Morrison, in cui viveva, si estendeva dal Nuovo Messico, per l’Alberta fino a Saskatchewan, e si formò quando i precursori della Front Range delle Montagne Rocciose iniziarono a spingere verso l’alto ad ovest. L’habitat era un ambiente semi-arido, con sole due stagioni una delle piogge e una secca e comprendeva anche vari torrenti, fiumi e depositi paludosi, oltre che ad essere ricca di vaste pianure alluvionali prive di erba (che all’epoca non si era ancora evoluta), ma ricche di felci e alberi di ginko».

Lo scheletro, «montato in una posizione estremamente dinamica per valorizzare la grandissima agilità di questa specie» spiegano sempre alla casa d’aste, ha dimensioni di cm 210x130x50.

Sotto: le foto di Cambi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: