Sì del Consiglio comunale all’acquisizione di scalinata Lusignani

La proposta è stata avanzata dal M5S, firmata da tutta la minoranza, votata dall’intero consiglio

“L’area di via Gherzi e via Lusignani è stata, negli anni, vittima di un balletto di fallimenti e liquidazioni di svariate imprese costruttrici che avrebbero dovuto realizzarvi una serie di edifici residenziali. Abbiamo ricordato oggi in aula che la relativa convenzione prevedeva, tra le opere di urbanizzazione primaria e per l’assetto urbanistico di via Lusignani, la realizzazione e cessione di un percorso pedonale protetto (scalinata) con cui raggiungere, dal tronco stradale, l’edificio scolastico (oggi Istituto Comprensivo Molassana) di via San Felice. Nulla è stato fatto e la zona ancora oggi ne paga le conseguenze in termini di sicurezza e viabilità. I cittadini chiedono da tempo che si possa risolvere positivamente questa situazione: ci siamo fatti portavoce delle richieste della cittadinanza con una mozione, passata all’unanimità, che impegna la Giunta ad attivare un percorso atto ad acquisire la scalinata in questione con l’obiettivo di completarla e renderla disponibile alla cittadinanza”, fanno sapere i consiglieri del Gruppo M5S Genova.

“La mozione – aggiunge il pentastellato Stefano Giordano – è stata firmata dalla minoranza e approvata da tutto il Consiglio. Un buon punto di partenza che ricalca la volontà del Municipio e che apre finalmente una discussione in Commissione, dove si potranno affrontare altri aspetti che riguardano il quartiere, come l’annosa questione ancora aperta della privatizzazione dei parcheggi via Gherzi, che deve tornare pubblica”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: