L’Arsenio Lupin dei supermarket pizzicato e denunciato dalla Polizia

Girava tra gli scaffali di un supermercato del centro in completo nero elegante e la refurtiva la nascondeva non nello zaino, ma in una borsa da computer. Sperava forse, così, di non dare nell’occhio. Ma non ha fatto i conti con il fiuto dell’addetto alla vigilanza

Ieri pomeriggio, poco prima delle 18, i poliziotti del Commissariato Centro hanno denunciato un marocchino di 30 anni per furto.

All’interno di un supermercato di via Cesarea, l’uomo, vestito con un abito nero elegante, si è impossessato di merce  per un valore complessivo di 40 euro occultandola in una borsa da computer. Notato da un addetto alla vigilanza è stato bloccato e trattenuto fino all’arrivo dei poliziotti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: