Poste-Sda, mancate consegne: centinaia di utenti inferociti

Sono parecchi i genovesi che sono dovuti andare a recuperare il loro pacco al centro Sda di Molassana anche se chi aveva spedito aveva pagato la consegna a domicilio. Sembra quasi che gli avvisi di “assenza a casa” vengano usati come un escamotage per abbattere il numero effettivo delle consegne. Molti si sono visti recapitare l’avviso di mancata presenza pur essendo in casa o quando sono riusciti a tracciare il pacco a loro destinato hanno scoperto che nella mancata consegna era scritto che avevano rifiutato il pacco. Sono parecchi quelli che denunciano che è difficile se non impossibile ottenere assistenza. Abbiamo ricevuto mail da tutta Italia. E due delle segnalazioni di “mancata consegna per assenza del destinatario” vengono da uffici pubblici con portineria H24, 7 giorni su 7

Un’altra grana per Poste Italiane dopo che L’AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato)  cosiddetta “Antitrust” ha multato l’azienda con una sanzione di 5 milioni di euro per la mancata consegna delle raccomandate.

A giudizio dell’AGCM, Poste Italiane ha pubblicizzato in modo ingannevole il servizio di recapito delle raccomandate, in quanto non viene nella realtà effettuato nei tempi e con la certezza enfatizzate nei messaggi pubblicitari. Gli operatori di Poste Italiane, infatti, molto spesso lasciano, per loro comodità, l’avviso di giacenza della raccomandata nella cassetta postale anche quando sarebbe stato possibile consegnare la raccomandata stessa nelle mani del destinatario. Secondo l’AGCM, i reclami dei consumatori che hanno segnalato il mancato tentativo di consegna delle raccomandate sono innumerevoli e coincidono, in molti casi, anche quando esiste una ragionevole certezza che il destinatario della raccomandata sia presente in casa (come durante il lockdown dovuto all’emergenza coronavirus o nel caso di persone disabili). Per l’AGCM questo disservizio ha causato ai clienti «un inammissibile onere», costringendoli a lunghe perdite di tempo e di denaro per poter ritirare le raccomandate che non erano state consegnate come previsto.

Stavolta, invece, nell’occhio del ciclone ci sono i problemi ripetuti e frequenti con la consegna dei pacchi che viene effettuata per Poste Italiane da Sda.

Stamattina abbiamo segnalato un caso che è successo a noi. Siamo stati letteralmente sommersi dalle denunce dei nostri lettori che hanno avuto la stessa pessima esperienza.

La tracciatura del nostro pacco

Nel frattempo il sito Sda, offline da questa mattina, si è riattivato. Siamo riusciti, quindi, a verificare che Skype risponde solo in inglese e comunque a orari ridotti e che il servizio telefonico è attivo solo dal lunedì al sabato dalle 8 alle 20. Una serie di barriere difficili da superare per i giovani, figurarsi per gli anziani che in questo periodo ricevono consegne magari ordinate online dai figli perché non escano di casa. Per quanto riguarda la mancata consegna “per assenza del destinatario” mentre invece eravamo in casa abbiamo aperto una pratica di reclamo online. Vi aggiorneremo ulteriormente.

È evidente dalle testimonianze che i disservizi causano un danno, oltre che ai destinatari, anche a chi spedisce, magari vendendo attraverso Amazon o altri siti di e-commerce. Non di rado, infatti, chi non riceve i pacchi rinuncia alla merce o al servizio collegato (come nel caso dei modem delle compagnie telefoniche). Ci hanno contattato, infatti, anche alcune piccole aziende che hanno avuto problemi.

Molti dei nostri lettori dichiarano che non useranno mai più Sda, altri lamentano che quando si ordina online spesso non è possibile scegliere il vettore. Certo questo è un danno anche per i grandi siti di e-commerce e per i produttori o commercianti che utilizzano quei canali.

Due segnalazioni di “assenza del destinatario” fasulla ci sono arrivate da uffici pubblici genovesi aperti H24 e con portineria 7 giorni su 7 a qualsiasi ora: la prova evidente che nemmeno viene letto l’indirizzo sul pacco. Per riuscire a scrivere “assenza del destinatario” non consegnando un pacco destinato alla sede del Comune al Matitone o un altro pacco destinato alla sede della Polizia locale di piazza Ortiz ci vuole o molta dabbenaggine o parecchia faccia tosta.

Tre le motivazioni fasulle accampate da Sda per la mancata consegna e segnalate dai nostri lettori:

  • “destinatario non presente in casa” quando invece il destinatario c’è rimasto appositamente (Amazon, ad esempio, specifica la data di consegna)
  • destinatario respinge il pacco” (pacco che il destinatario attendeva e che mai ha avuto il bene di vedere);
  • indirizzo inesistente“, quando la via e il civico esistono eccome.

C’è addirittura chi segnala pacchi dati per consegnati che, invece, non sarebbero mai arrivati.

Sui social c’è qualcuno (presumiamo lavoratori dell’azienda) che dicono che ci sarebbero molti corrieri in quarantena fiduciaria. Ovvio che tutto quanto abbiamo scritto non lo addebitiamo ai lavoratori.

L’azienda, però, se questo fosse vero, non avrebbe alcun diritto di accampare una delle tre motivazioni soprastanti, scaricando il disservizio sui venditori o sui destinatari, ma dovrebbe scrivere un messaggio scusandosi, spiegando e chiedendo di avere pazienza, assicurando la consegna il prima possibile. Tuttavia molte delle segnalazioni che abbiamo ricevuto risalgono al periodo “pre Covid” e riguardano non solo Genova, ma diverse città italiane.


Le vostre testimonianze sui social


Le vostre testimonianze via mail

Bertellino
Buona sera. Il 5 novembre mi doveva arrivare un oggetto preso da eBay.. Il corriere non è passato quindi chiamo la sede che mi dice che il mio pacco è tornato al mittente. Neanche l’avviso dentro la buca della posta e oggetto non ricevuto. Soldi che non mi sono più ridati. Una vergogna che servizio scadente mai più SDA.

Michela
Non solo a Genova ma anche qui a Fidenza (pr)successo a me. In casa, non suona nessuno e trovo avviso di tentata consegna ho contattato poste attraverso mail

Alessandro
Addirittura nel mio caso, tutto il giorno a casa con mia figlia piccola di 4 anni.. Sono riusciti a mettere  “destinatario rifiuta spedizione’. Ovviamente nessuno ha mai citofonato… Una vergogna e da denuncia, addirittura con l’aggravante di dichiarare una cosa falsa. Inutile e vano è stato ogni mio personale tentativo di mettermi in contatto col servizio clienti. Il pacco tornò direttamente al venditore..con doppia spesa di spedizione del sottoscritto al fine di farmelo recapitare con un altro corriere serio. Senza parole.Questa è la mia testimonianza.

Daniele
È successa la stessa cosa anche a mia moglie che ha spedito un pacco che è ritornato al mittente . Fatto reclamo per iscritto all’uff. P.I. poi spedito a reclamiretail@poste e ricevuto dopo dieci giorni una risposta a dir poco imbarazzante: indirizzo non corretto senza indicazione del numero di cell del destinatario. Fatto nuovo reclamo inviando via mail foto del pacco e del tagliando di spedizione ove risultano chiaramente indicati gli elementi in parola. Ora aspetto nuova risposta. Cmq sono sconcertato, nessuna serietà, almeno ammettessero l’evidenza ed il loro  errore che è lapalissiano. 

Silvia
Salve, anch’io ho avuto problemi con le Poste Italiane. Mancata consegna e nessuna collaborazione da parte loro , ma se devo essere sincera era puro menefreghismo. Si tratta di Legnano e secondo il postino mi ha consegnato il pacco che doveva essere abbastanza grande che io fin oggi non ho né visto né ricevuto. 

Sergio
Buongiorno. Durante il lockdown di marzo dovevo ricevere un pacco da Amazon preso in carico da Poste SDA.Hanno avuto il coraggio di scrivere che non ero in casa e hanno rimandato il pacco indietro… in Puglia…Il commerciante era talmente sconcertato che mi ha inviato di nuovo il prodotto direttamente con DHL.

Romana
Per fare presente che anche in provincia di Siena SDA per ben 3 volte non ha consegnato lo stesso pacco i motivi:-Indirizzo non corretto-destinatario assenteCon prove costatato che l’indirizzo era corretto e il giorno che doveva consegnare ero tutto il giorno a casa. Sono andata a riferire il fatto alla sede dell’SDA. La risposta è che avrebbero cambiato il giro al Corriere e che avrebbero avvisato la sede centrale. Non solo il corriere ha messo in pericolo la mia vita , perché dentro c’erano medicinali, ma mi ha fatto girare come una trottola per la Provincia di Siena. Che bel servizio vero?Ringrazio e saluto.

Alfio
Salve e successo anche a me con modem di vodafone nn sono mai riusciti a consegnare inventano indirizzo nn conforme, mai ricevuto chiamate da loro durato due mesi  alla fine visto che il problema non lo anno risolto anche da parte di vodafone non mi interessa più il servizio da parte di vodafone.

Stella
Salve, in merito all’articolo segnalo che ho provato ad effettuare un reso con Amazon, che mi dava come opzione il ritiro con SDA. Ho provato a richiederlo 4 volte, anche tramite assistenza clienti Amazon, MA NON HANNO MAI INVIATO LA MAIL DI PRESA IN CARICO. Ho persino provato a chiamarli ma non ne sapevano assolutamente niente, pur essendoci un n. di spedizione. Alla fine ho dovuto portare il pacco personalmente in un ufficio postale. Grazie spero che la mia segnalazione sia di aiuto.

Francesco
È successo anche a me  collegandomi al sito scrivevano di essere venuti a casa e non c’era nessuno casa ci sono sempre mia moglie e mia suocera che ha 88 anni per ricevere il mio pacco. Ho dovuto cambiare l’indirizzo e al ricevimento il mio indirizzo di casa era quello de non sono in grado di consegnare ciò che gli viene affidato perché non rinunciano alla concessione?

Alessandro
Salve sono Alessandro Baseggio e, se vi interessa, verrò a portarvi tutti i documenti, di una consegna di un pacco mai avvenuta con tanto di reclamo scritto e non online! Dopo 6 giorni dalla prima prova di consegna.Ho provato ad inseguire il pacco tra SDA e poste per più di un mese!!! , ma è stato tutto inutile, senza fare giacenza da nessuna parte, il pacco dopo un mese e mezzo, è stato rispedito al mittente in Thailandia. Attualmente, sto cercando di recuperare 387 euro, il valore del pacco, tramite vie legali. 

Michele
Salve anche io devo segnalare analogo problema con sda. Aspetto un pacco dalla Cina e quindi prevedendo tempi lunghi non controllo il traking, da notare che non sapevo chi in Italia consegnava. Quando prevedevo che il pacco potesse arrivare vedo una mancata consegna che ovviamente non c’è stata, contatto aliexpress e mi danno un codice traking sda e dicono di correre alla posta che il pacco è li. Vado e gia’ l’hanno mandato indietro per mancata consegna, ovviamente incavolato nero dico come io dovevo saperlo. L’impiegato mi dice che succede spesso così mi ha dato un modulo per fare reclamo, l’ho fatto ma resta il fatto che il pacco non mi è arrivato. Ho contattato aliexpress e mi hanno assicurato che appena rientra spediscono di nuovo speriamo altrimenti ho perso i soldi per la strafottenza di persone che meritano di assere licenziati perché tanta gente onestà un lavoro non c’è là.

Kemal
Sono 6 mesi che il mio pacco è fermo a Milano per un ispezione, dopo averli chiamati mi dissero che può capitare e che forse il bene mi verrà tornato, questo 3 mesi fa

Renato
Mi fa piacere abbiate tirato fuori questo articolo. E’ da ottobre/novembre dello scorso anno che SDA è impazzita.Per le mancate consegne non veritiere ho aperto centinaia di tikets sia su SDA che su poste italiane cha hanno avuto la meravigliosa idea di fare della SDA il loro corriere.Pochissimi le risposte e quelle poche mai esaustive con rimandia  numeri verdi impossibili da contattare.Su facebook esiste unb gruppo di persone della sda che cercano di dare risposte a tutti coloro che hanno problemi. Arrivano decine di post al giorno, ovviamente e spesso vado in collisione con loro, che comunque ringrazio per lo sforzo a supportare un’azienda così squallidamente gestita, a causa delle risposte tipo arrampicate sugli specchi e a risposte incomplete.Vero che tanti clienti sono inesperti se non incapaci e fanno domande senza fornire i dati di spedizione o almeno il numero di una lettera di vettura, motivo per cui anche     questi pochi individui stentano a fornire risposte, ma è anche vero che comunque si tratta di ritardi eccessivi, sparizioni di pacchi, furti del contenuto, distruzione del contenuto.Tutto questo non è accettabile poichè se vi sono ladri e incapaci, e trasmissioni come LE IENE ne hanno parlato, vanno cacciati fuori ed è facile identificarli poichè ad ogni pacco viene abbinato il numero di una letter di vettura che seguirà il pacco fino alla destinazione finale e nel tragitto si sa perfettamente dove si trova, dove è stato caricato, chi lo ha in gestione e chi lo ha in consegna.A tutti coloro che sono incazzati e scrivono sul gruppoo perchè SDA non ha riferimenti telefonici, coì come poste italiane che non sa gestire i pacchi assegnati ad SDA, consiglio di aprire un ticket sia sul sito di SADA che su Poste italiane o al fornitore dle servizio utilizzato che farà da interfaccia con il corriere. Dopodichè andare sul sito della AGCOM e compilare il formulario CP per richieste danni. AGCOM assegnerà la pratica ad una associazione dei consumatori che interfaccerà il cliente con il corriere o poste italiane. A tutti continuo a dire di fare foto al pacco in partenza e spedire la foto al destinatario in modo che qualora arrivasse segnato o manomesso possano respingerlo o accettarlo con riserva.I ragazzi di SDA mi dicono che per ogni consegna fallita e contrassegnata come destinatario mancante, senza l’apposizione di una ricevuta che certifichi tale situazione, vengono trattenuti 10 euro all’autista.Gli altri corrieri, quali GLS o BRT, pur avendo le loro mancanze, avvisano il destinatario, come me, che vado incontro a loro per agevolargli il lavoro e comunque sui loro siti c’è tutto: partenza, orari, fasi di gestioni e avvisi di consegne (reali). Se posso esservi di aiuto fatemelo sapere

Danny
Salve, vi racconto la mia esperienza. Reduce da molti problemi con SDA dovuti a mancata consegna “per assenza destinatario”, nonostante io fossi in casa ogni volta, e senza lasciare il modulo di mancata consegna nella cassetta delle lettere, prova che il corriere non è mai passato, ho deciso di far arrivare un pacco presso la mia caserma della Polizia di Stato, con personale all’accesso h24 ovviamente, specificando tra l’altro nelle note che l’indirizzo fosse destinato a una caserma della Polizia…il risultato non cambia: mancata consegna per destinatario assente. Il corriere non è mai passato. Mi sono recato al centro sda di competenza e per motivi di privacy non mi hanno fornito dati del corriere. Contattato l’ente consumatori per aprire una pratica, aspetto aggiornamenti.

Catello
A me è capitata la stessa cosa, per ben due volte consecutivamente, quando ero in vacanza in Calabria. Alla fine ho dovuto rinunciare e ripetere l’acquisto quando sono tornato in Campania. È uno schifo.

Bianca

Bianca ci ha inviato il suo carteggio con Poste, compresa una risposta che suona come un presa in giro. Eccola.
<Con riferimento alla Sua segnalazione del 12/02/2020, relativa al recapito della corrispondenza a Lei indirizzata, desideriamo fornirLe gli opportuni chiarimenti. I disservizi da Lei lamentati non sono attribuibili a Poste Italiane, bensì ad altro operatore postale. Infatti, dal 2011, il mercato postale, fatta eccezione per gli Atti Giudiziari, è completamente liberalizzato, per cui le attività di recapito della corrispondenza oggi vengono effettuate anche da operatori privati diversi da Poste Italiane. Per distinguere se la corrispondenza sia stata recapitata da Poste Italiane o da altri, è sufficiente osservare l’affrancatura e le indicazioni presenti sull’invii: secondo le regole vigenti, gli invii recapitatati da un operatore postale devono sempre riportare un logo o un’indicazione che permetta di identificare il responsabile del servizio e la tipologia di servizio reso; per gli invii privi di tali indicazioni, si può ragionevolmente ritenere che sia stato il mittente stesso ad aver provveduto al recapito>.

Stefania
Mi accodo anche io alle lamentele di questo servizio.ho prenotato 3 volte un ritiro Amazon per un reso e la prima volta mi è arrivata la notifica che avevano bussato e non rispondeva nessuno. Impossibile perché mio marito era in mutua.abbiamo chiamato il numero verde e la signorina ci ha detto che non c’era il numero civico.alche’ le abbiamo detto che non era possibile visto che ci era arrivata la notifica che non avevano risposto al citofono (quindi il numero civico c’era) si mettessero d’accordo sulle palle da raccontare.ci fissano un nuovo appuntamento e nulla!!! la seconda e la terza volta sono stati contattati direttamente da Amazon al quale ci siamo rivolti perché scadevano i giorni per il reso e nulla…alla fine la ragazza di Amazon ci ha chiesto la cortesia di portarlo noi in posta per il reso( e ho dovuto fare una coda di quasi 1 ora perché l’ufficio è aperto solo 3 giorni a settimana di mattina e fanno entrare 1 per volta!!!).

Angela
Buonasera, anch’io gestisco un e-commerce e mi è capitato spesso che i pacchi non venissero consegnati per mancata consegna per dati incompleti anche se questi erano corretti. Una volta che il pacco va in giacenza diventa un calvario per poterlo svincolare nuovamente. L’ultima, una spedizione in Francia con la stessa motivazione, in cui mi è stato riferito che c’era un problema con i dati che però sono corretti. Per farla breve Sono ancora in attesa che consegnino Il pacco. 1 settimana fa un pacco non è stato consegnato Per lo stesso motivo in Italia, credo che il reale problema sia dovuto ad i corrieri che non eseguono correttamente il loro lavoro. Premetto che su ogni lettera di vettura è presente il numero di telefono del destinatario.

Pasqualina
Salve è successa anche a me la stessa identica cosa….ho spedito un pacco da Udine in provincia di Benevento e per un intera settimana sul sito delle poste diceva che a casa nn c’era nessuno ma assolutamente nn vero perché c’è sempre qualcuno in casa soprattutto ora col covid…. ovviamente impossibile parlare con la sede poste-sda del posto 

Alberto
E successo anche a me un pacco ordinato su Amazon in consegna da SDA in ritardo di una settimana (con controlli giornalieri su miei ordini di Amazon e tutti i giorni mi diceva in consegna oggi e poi niente problemi esterni)mi sono dovuto recare al magazzino perché non riuscivo a contattare nessuno solo allora sono riuscito a farmi dare il pacco tornandoci 2 volte però.

Clelia
Da tempo avrei voluto inviare segnalazione ad sda ma ho sempre pensato al lavoratore ed al momento difficile per le consegne ma ho constatato che il servizio è scadente, postini scorbutici ed arroganti che non vogliono consegnare in casa e fanno mille problemi ed hanno mille scuse. Per ultimo mi hanno lasciato un pacco per strada senza aspettare che scendessi, cortesemente ho accettato di scendere anche se ho chiesto mi mettere il pacco in ascensore.
Aspetto un pacco da due settimane e non c è nessuna traccia sul sito, l’ultima notizia risale a qualche giorno fa che era bloccato a Roma e poi nulla più.
Vorrei sottolineare che la spedizione e la consegna nell’indirizzo indicato li paghiamo.

Mario
Stessa cosa è successa a mio figlio, venerdì a Roma, dove risiede x studio.In appartamento tutto il giorno, non ha sentito nessun campanello ed ha trovato un avviso sul sito di Amazon con scritto che l’addetto era passato, aveva suonato ma non aveva trovato nessuno.N.B: il campanello funziona benissimo.

Secondina
Buon giorno.  È  successo anche a me. Tutto il giorno a casa. Il pacco non arriva.  Non ho niente x poter reclamare. Lo fa il mittente e le viene detto che non ero a casa. Ma io non ho trovato nessun avviso del passaggio. Dopo non so quante telefonate da parte del mittente riusciamo a sapere che il pacco è fermo nel deposito dell’hinterland milanese. Mi reco al deposito e mi sento dire che il pacco è stato smaltito (buttato, macerato) xché andato a male in quanto conteneva generi alimentari.  Peccato che secondo loro avevano consegnato il 29/6 e siamo venuti a capo della situazione al 15/7. Questa la mia esperienza negativa. Spero che sia anche l’ultima. Grazie buona giornata

Andrea
Buongiorno, sono il titolare di azienda…spedivo con poste/sda mediamente 4/5 pacchi al giorno. Servizio accettabile. Invece servizio extra large di sda un disastro. Mi hanno completamente distrutto almeno 5 colli di grandi dimensioni, pacchi completamente sfondati come se ci fosse passato sopra un autotreno. Il problema e’ che non ce modo di contattare qualcuno ne’ credo qualcuno che controlli come siano movimentati i pacchi nei centri di smistamento. Bisogna fare reclamo solo attraverso il loro sito, rispondono dopo una settimana, dicendo candidamente che a loro non risulta nessun danno, quando invece io dico loro che ho innumerevoli foto dei pacchi e dei contenuti sfondati. Insomma o si va x avvocati oppure ciccia. E io pagavo a loro mediamente 800 euro al mese di spedizioni. Qualcosa non va in quell’azienda o no?

Antonella
Buongiorno anche per me identica esperienza. Una cosa vergognosa.

Lucia
Segnalo che un primo pacco che attendevo mi e stato consegnato dalla mia vicina che lo ha trovato abbandonato dal postino o corriere nel portone. Nessuno ha suonato il campanello nonostante fossimo in casa tutto il giorno. Analogamente due giorni dopo stessa situazione solo che gli oggetti ordinati erano due uguali e an ora una volta la vicina si e premurata di portarmi il pacco con un solo oggetto lasciato nel portone. A questo punto mi chiedo dove sia finito il secondo oggetto. CERTO SE LE POSTE FUNZIONANO COSI I DISSERVIZI SARANNO SEMPRE ALL,ORDINE DEL GIOR NO.

Aldo
Pensi io scrivo da Napoli ed è capitata questa storia sempre con sda quando spedivo e quando dovevo ricevere. Dicono sempre assente destinatario. Non è vero assolutamente.

Valeria
Salve anche io sono stato vittima di questa cosa.. aspettavo un pacco dall america e mi viene rispedito indietro perché dicono loro l indirizzo era incompleto!! Morale della favola il pacco è ritornato indietro e devo aspettare un altro mese e mezzo per riaverlo.. numeri verdi o indirizzi mail che nn funzionano o inesistenti!! Mah eppure paghiamo profumatamente. Grazie per l’attenzione.

Eleonora
Il 27 ottobre spedisco dalla Calabria 4 colli destinazione lavagna consegnano solo 3 colli il 5 novembre dopo 9 giorni. Ho pagato per fare consegna su appuntamento per ben 5 giorni ho cercato di contattare SDA ma nessun essere umano ha mai risposto. Non so a chi chiedere e come fare a recuperare il quarto pacco  se dovessi dare un volto per il servizio darei -100 è semplicemente vergognoso pagare e non avere il servizio nessuna assistenza se riesci a beccare la linea libera nell’esporre il problema ti chiudono il telefono in faccia dopo ore in attesa fino a stremarti. Grazie per l’opportunità che mi avete dato.

Nadia

Ho letto il vostro post su Facebook e vi scrivo in merito ai disservizi di SDA.Ho effettuato un ordine presso ZOOPLUS  il 25/10 , solitamente nel giro di pochi giorni il pacco arriva.Questa volta non è andata così, partiamo dal fatto che ogni giorno mi arrivava una mail da Poste italiane dove mi avvisavano che il giorno stesso avrebbero consegnato …in realtà non era così. Chiamo il  corriere che di solito consegna per loro nella mia zona e chiedo spiegazioni …mi fa presente che sono in parecchi fermi dal lavoro in quanto qualcuno dei colleghi è risultato positivo al Covid… e mi chiede di avere pazienza in quanto l’azienda cercava da altre aziende personale per consegnare la merce. Ok attendo..Un giorno di questa settimana mi suona al citofono un ragazzo dicendomi che nel suo portone (palazzo a fianco al mio) vi era uno scatolone enorme a mio nome ,lasciato lì .Mio marito si precipita ,il ragazzo lo aiuta a mettere sulla spalla 30kg di merce …rischiando di perdere x strada da come vedrete in foto.Io ho già mandato segnalazione a SDA che ovviamente non rispondono come non hanno mai risposto al telefono.Allego foto …e mi chiedo se non fosse stato per la correttezza di quel ragazzo la mia merce che fine avrebbe fatto? Cordiali saluti

Alexander
È una cosa veramente vergognosa! È successo anche a me e in questo momento il  mio pacco torna al mittente in Giappone!! Non so cosa devo fare per il prossimo!

Roberto
Noi collezionisti, abbiamo perennemente problemi con SDA. E moltissime volte quando si tratta di oggetti chiaramente preziosi magicamente spariscono (sono un collezionista di prodotti tech vintage). Se c’è da pagare dogana poi tanti auguri. Non arriva il messaggio di quanto sono gli oneri doganali, quindi ti arriva il corriere e ti dice “son 100 euro” e te ovviamente non li hai in casa, quindi il pacco se lo portano via e iniziano a rimbalzato tra uffici postali e depositi SDA. Pacchi letteralmente volatilizzati!
Vi posso anche allegate un video che vi dimostra come questa cosa è sulla bocca di tutti! https://youtu.be/CYgDENDPLFY

Valentino
Salve a tutti, la stessa cosa e successo anche a me mi hanno comunicato via sms che sono assente.
Peccato che avevo lasciato l’indirizzo di lavoro
Presso la reception DHL Express point aperto dalle 09:00–19:30 orario continuato
E una vergogna prendere in giro la gente
Ho dovuto sentire e andare in cerca tramite conoscenti perché veramente ne avevo bisogno di quel pacco: era la bici di mio figlio, regalo per il suo compleanno.

Lucia
È capitato anche  a me a Bolzano, dal  trasportatore Bartolini ,consegna  fallita perché assente .Non mi sono mossa da casa !È una brutta abitudine che si ripete. Ho già fatto presente alla ditta Bartolini ed anche al fornitore. Naturalmente fanno orecchie da mercante.

Annamaria
Non é solo a Genova che succede mi sa che poste Sda questo vizio l’ha in tutt’Italia isole comprese. Infatti mi é capitato in Sicilia dove abito per fortuna dopo pochi giorni il pacco é arrivato.

Stefano
Ho letto il vostro articolo sul problema che avete avuto con la consegna di un pacco SDA. Purtroppo non si tratta né dell’unico caso né dell’unico corriere che mette in atto queste pratiche. Già in passato recente è successo, ma ora continua a riproporsi un grosso problema con il corriere GLS. Lo schema è sempre il solito: promettono sul tracking che passeranno il giorno x, si sta in casa tutto il giorno ad aspettare e nessuno si presenta. La spedizione più recente con GLS, che ha codice M7600355398, doveva essere consegnata venerdì. Il corriere dichiara che siamo assenti nonostante a quell’ora fossero presenti due persone in casa, di cui una al lavoro alla scrivania sotto il citofono, è dunque impossibile che non abbia sentito, e altre due, tra cui io, che portavano merce dalla macchina all’appartamento, quindi un corriere sarebbe stato sicuramente notato. Appare abbastanza chiaro che il corriere, per problemi che a me sinceramente non interessano dal momento che pago e mi comporto correttamente attendendo in casa stando attento a citofono e telefoni, non sia nemmeno venuto a suonare. Per la carità, ci può anche stare che non sia riuscito a passare perché aveva troppe spedizioni in carico, continua ad essere un problema loro ma se almeno me lo facesse presente non mi sentirei preso in giro. Così mi sento preso in giro E vittima di disservizio. L’ultima volta sono dovuto andare di persona a Bolzaneto al magazzino del corriere per ritirare una spedizione, spendendo circa 6€ di benzina che nessuno mi ha restituito, quando sarebbero dovuti essere loro a consegnare.
Una nota azienda di e-commerce mette a disposizione punti di ritiro sia automatizzati che gestiti da negozianti: perché non fare così? Perché i corrieri non ci danno la possibilità di andare a ritirare i nostri acquisti online in una tabaccheria, in un supermercato o in un qualsiasi altro negozio? Sarebbe molto più semplice e comodo per tutti: per i corrieri, che devono semplicemente scaricare le consegne in prossimità dei clienti e non alla loro porta, riducendo il numero di pacchi non consegnati. Per i clienti, che sarebbero svincolati da giornate in casa ad attendere la consegna. Rimane comunque il fatto che un comportamento del genere, soprattutto quando si paga il sovrapprezzo per la spedizione espressa, è una vergogna per un’azienda.
In tutto questo, comunque, SDA quantomeno offre la possibilità di andare a prendere le spedizioni nei suoi KiPoint di Brignole o Piazza Principe. Magra consolazione, ma se si ha l’abbonamento dei mezzi almeno non si spendono dei soldi aggiuntivi per la benzina.

Paolo
Buongiorno, la stessa identica cosa mi è successo ai primi di settembre quando aspettavo il pacco dei libri scolastici per mio figlio comprati on line. Ho avuto le stesse difficoltà da voi raccontate, i recapiti telefonici che danno non servono a niente. Per 4 mesi fino a fine ottobre ho avuto in casa mio genero con la gamba rotta quindi il giorno che loro stessi avevano comunicato per la consegna e che hanno asserito di non aver trovato nessuno, in casa lui c’era. Sicuramente se avessero suonato alla porta o citofonato anche se con difficoltà avrebbe risposto, invece niente mi ha detto che nessuno aveva suonato.  Sono dovuto andare nella sede sda vicina a casa per lamentarmi del pessimo servizio, almeno mi sono tolto la soddisfazione di “mangiargli la faccia”.

Daniela
Buongiorno,  anche a me è successo, più volte negli anni passati, di dover andare alle poste a ritirare raccomandata perché il postino diceva di non avermi trovata, cosa che , vedendo l’ora in cui mi ha lasciato l’avviso, non era vera perché io ero a casa… per fortuna, da quando c’è una nuova postina, questo non succede più…però ripeto, negli anni passati, con postini diversi, è successo parecchie volte…

Michael
Vi racconto una delle (tante) esperienze negative con il corriere SDACirca qualche mese fa mi viene spedito del materiale che uso per lavoro da Roma con appunto il corriere SDA. Mi arriva messaggio con giorno di consegna e mi prendo la premura di essere personalmente in casa. Non viene effettuata nessuna consegna ma a fine giornata, nella tracking online risulta un tentativo di consegna, consegna che viene riprogrammata per il giorno successivo.L’ indomani stesso copione, io presente in casa e nessuna consegna effettuata ma con una nuova dicitura di “tentativo di consegna” in elenco alla tracking. Sia da parte mia che da parte del corriere partono chiamate verso il servizio clienti che, dopo parecchio tempo di mancata risposta, vengono in parte rimbalzate ad altri numeri.Riesco, giorni dopo, infine a recuperare il pacco alla sede di ritiro e alla mia richiesta all’ impiegata li presente se una situazione del genere fosse “normale”, lei con un sorriso stirato mi risponde con un laconico “si, purtroppo funziona così”.

Massimo
Posso garantire che anche a me. Nessuno ha suonato in casa essendo presenti tutto il giorno. Non riuscivo a contattare le Poste x avere una nuova spedizione.

Nuccia
Identica situazione per me. Pacco Amazon non consegnato, trovato avviso in cassetta postale di mancata consegna. In casa due persone più un cane neurolabile che allo squillo del citofono abbaia forsennatamente. Mi sono fatta l’idea che i fattorini siano obbligati dall’azienda a consegnare il pacco al piano (e personalmente) e che non abbiano voglia di farlo per evitare il contagio. Ieri sono riuscita a parlare con l’803160 e ho fatto reclamo, l’operatrice a cui ho chiesto il perché solo Poste Italiane si comporti così mi ha risposto che non è vero e che loro si appoggiano a tutti i corrieri. Di fatto quelli di Amazon ti mettono il pacco in ascensore dopo averti avvisato e se ne vanno, questi fanno sempre finta di non averti trovato, ci deve essere un motivo.

Davide
stessa esperienza con Sda, sia all’indirizzo di casa (durante il lockdown!!!impossibile non ci fosse nessuno!!) che all’indirizzo di lavoro (studio medico aperto dalle 9 alle 19). Pessima esperienza in tutto con sda!

Niki
Aspettavo SDA un pacco mai arrivato uno scanner acquistato su eBay risultato consegnato ma mai ricevuto, ho fatto reclamo sia al venditore in cui risultavo sulla tracciabilità consegnato destinatari. Ho perso soldi e alla merce. Non risultava nessuna firma che dimostrava che è stato consegnato.

Alfi
È successo lo stesso identico episodio anche a me agli inizi di settembre. Per non parlare del servizio clienti,impossibile parlare con un operatore telefonico:una odissea. Vi scrivo dalla provincia di Benevento quindi queste cose succedono in tutta Italia. 

Gina
Nel mese di febbraio ho spedito un pacco fatto molto bene a mia sorella:.olio dalla Puglia. Io controllavo da casa la spedizione  e vedevo che dopo tanti giorni  non arrivava a destinazione. Ho chiesto e mi hanno detto che il pacco era difettoso e che perdeva liquido, io ho detto di portarlo lo stesso da mia sorella per capire cosa fosse successo. In poche parole: non era vero. Il pacco è tornata a casa mia. Ho rimandato il pacco di nuovo a mia sorella. Sda ha detto che mi avrebbe pagato la seconda spedizione, ma non era vero. Doppia spesa e disagi.

Maria
La settimana scorsa ho inviato due telegrammi per esigenze familiari. Uno online e l’altro il due novembre dallo sportello dell’ufficio postale… mai recapitati. Due giorni a telefonare per reclamare ed infine mi dicono di scaricare il modulo e inviare reclamo..ora intanto ho speso euro 12.00 per un servizio che dovrebbe essere rapido e sicuro… ora è solo un disservizio costoso e inaffidabile e senza rimborso perché non riesci a parlare con nessuno.

Stefano
Questa cosa accade comunemente anche Venezia (da dove vi scrivo) proprio con Sda: c’è sempre in casa qualcuno, ma ciò non ostante  troviamo sempre l’avviso di mancata consegna per assenza del ricevente! Ovviamente non sono contattabili.

Damiano
Ho spedito un pacco diviso in 2 colli da 30 kg ,consegna prevista in 24-48 ore. Dentro c’era merce alimentare. Sono 12 giorni e ancora non so nulla dei pacchi, non ho ricevuto alcuna risposta alle varie segnalazioni fatte tramite mail e chiamate mai risposte. Un vero schifo c’è dentro merce per un valore di 120 euro!!! Mai più spedire con SDA. Non so adesso cosa posso fare!!!

Valentina
In merito all’articolo: pacco spedito il 10 settembre in consegna il 14 sto a casa, prendo festa: niente. Lasciano un avviso per dirmi che non 3 stato possibile consegnare, chiamo subito per vedere come mai non avesse suonato, (chiamo l’ufficio postale trattandosi di un giorno feriale e avendo l’ufficio postale a 200m,) mi dicono che e SDA che se ne occupa, chiamo la sede SDA di Genova, dopo 3ore (di martedì mattina) mi risponde un uomo che mi dice che il pacco verrà messo in consegna per mercoledì, mercoledì stessa cosa… Io sono in casa e non suona nessuno. Fuori c’è un biglietto che dice non e stato possibile effettuare la consegna, richiamo SDA e chiedo se fosse possibile andare a prendere il mio pacco lì in sede (servizio attivo solo in alcune sedi) e così ho fatto pur avendo pagato una consegna espressa 24/48h l’ho ricevuta 7giorni dopo andando a prenderla in sede SDA !!!

Yusuf
Ci gira una mail inviata via Pec all’azienda

Stefano
Salve, è già la terza volta che ho a che fare con SDA. Per ben tre volte ho scoperto tramite il loro sito di non essere in casa. Possibile che nessuno mette mano in questa cosa?!!!

Lorelai
Buongiorno, volevo segnalare lo stesso problema. È dal 25 ottobre che aspetto un telefono poste mobile per fisso con consegna Sda, se provi a rintracciare la spedizione dice che per 2 volte destinatario assente, nn si riesce a parlare con nessuno. E io è un mese che sto senza telefono, si meriterebbero una denuncia per interruzione di pubblico servizio. Scrivo dalla provincia di Roma.

Gianni
Salve, in merito al vostro articolo volevo confermare il tutto. Mi è stato spedito un pacco dalla provincia di Perugia che ha impiegato un giorno ad arrivare a Genova, dopo 8 giorni sono costretto ad andare in sede SDA in via Adamoli per recuperare il pacco. Mi dicono che loro non avvisano telefonicamente, non si riesce a contattarli in nessun modo, alle mie rimostranze per il servizio scadente mi sento rispondere che non hanno corrieri, sulla tracciabilità vedo che hanno tentato una consegna il sabato nel tardo pomeriggio quando loro lavorano fino alle 13;00Morale della favola questo pacco non è mai uscito dal loro magazzino, lo mettevano in consegna, per 7giorni ho atteso in casa e puntuale veniva rimesso in lavorazione. Il venerdì si son dimenticati di scansionare il codice e sto pacco e rimasto 2 giorni in consegna. esperienza pessima che capita ogni volta che SDA prende in consegna un pacco, personale scortese e a quanto pare poco professionale. Mi meraviglio che Poste Italiane si serva da loro.. sarà mia premura evitare SDA in futuro. Grazie intanto a voi che avete portato l’attenzione su questo modo di fare che troppo spesso si ripete. 

Florentina
Io ho mandato un piccolo pacco in Romania 22 di settembre non è arrivato niente!

Alessandro
È successo più volte. E solo con SDA. Ufficio aperto orario continuato. 3 false consegne per destinatario assente. Call center a pagamento, dicono che non possono fare nulla se non leggere il track online. Risultato: merce rispedita al mittente in Germania!!!


Ovviamente GenovaQuotidiana conserva tutte le mail con nome, cognome e indirizzo.
Domani sentiremo dalle associazioni dei consumatori quanti reclami hanno ricevuto e se hanno inoltrato segnalazioni all’AGCM, cosa che non escludiamo di fare noi, depositando tutto il faldone dei vostri messaggi e delle vostre mail.

Nel frattempo abbiamo scoperto che a Genova Ups (quello che nel mondo e un tempo anche qui era considerato il top di gamma dei corrieri) è nello stesso indirizzo fisico di Sda: via Gelasio Adamoli 27. E, in effetti, di furgoni marroni non se ne vedono più in giro. Quello che vi deve arrivare o spedire con Ups potrebbe essere in realtà trattato da Sda.

Nel frattempo, abbiamo provato a contattare il servizio clienti sia via mail sia al numero verde. Entrambi i tentativi sono risultati completamente inutili.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: