Tentativo di intrusione all’anagrafe di via delle Fontane

Si è verificato stanotte. Ignoti hanno tentato di sfasciare le vetrate anti sfondamento con la griglia di ghisa di un tombino

All’interno dell’ufficio dell’anagrafe, che si trova nel centro storico, non c’è denaro. Impossibile, quindi, pensare al gesto di un semplice ladro in cerca di quattrini. Dentro ci sono, però, tessere elettorali e, soprattutto, carte d’identità in bianco, che possono essere usate dalla malavita per fabbricare documenti falsi.
Del fatto si sono accorti questa mattina, all’apertura, i responsabili del centro che hanno verificato come non ci sia stata effrazione e come all’interno nulla manchi. La consegna delle tessere elettorali si può quindi svolgere senza intoppi.
È stata presentata denuncia alla Polizia Locale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: