Minacce sotto casa, i CC costretti ad accompagnare una donna a fare la spesa

È successo ieri, alle 19:30, davanti alla chiesa di San Donato, in centro storico. Minacciato anche il parroco. Sono intervenuti i carabinieri, di servizio in zona nella turnazione del centro storico e hanno accompagnato la signora terrorizzata al supermercato denunciando poi l’uomo

Una donna che stava rientrando a casa, ieri sera, ha chiamato i carabinieri della stazione di Campopisano perché è stata affrontata da un uomo che la ha accusata di aver fatto, tempo fa, un filmato per denunciare un suo comportamento pericoloso. Già in quella circostanza, racconta la donna, lo straniero le aveva fatto il gesto del coltello sul collo.
La donna è riuscita ad allontanarsi anche per l’intervento del parroco di San Donato, don Parodi, che, secondo quanto ha dichiarato dopo ai militari dell’arma, è stato anche lui minacciato. I carabinieri hanno raggiunto la signora e la hanno accompagnata a fare la spesa, perché aveva paura. Nel mentre hanno incontrato proprio l’uomo, che la donna ha riconosciuto. Si tratta di uno straniero, con precedenti specifici e per spaccio, irregolare sul territorio nazionale. I carabinieri lo hanno denunciato per minacce. Il problema, non solo per la donna, ma per tutti i cittadini della zona, è che il soggetto da tempo gira in zona, spesso in stato di ebbrezza, e terrorizza i cittadini.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: